• Home -
  • Salute-
  • Le intolleranze alimentari? Spesso sono bufale

Le intolleranze alimentari? Spesso sono bufale 

9 persone su 10 modificano la loro dieta senza motivo

di Neva Ganzerla  - 28 Gennaio 2010

Uno studio quantitativo della Portsmouth University e pubblicato sul Daily Mail ha rivelato che il 9 inglesi su 10 sono convinti di avere un'intolleranza alimentare pur essendo in realtà completamente sani.

In Inghilterra ci sono milioni di persone che, senza un conferma scientifica, si privano di nutrienti preziosi mettendo così a rischio la loro salute e quella della famiglia. Per esempio, chi crede di essere intollerante ai cereali e li elimina dalla dieta, rischia di avere un deficit di vitamine del gruppo B, con tutte le conseguenze del caso (debolezza e deficit del sistema immunitario).

Per questo è importante che, di fronte a un malessere, ci si rivolga al medico di base per definire quali analisi fare e quali cure scegliere.

Come spiega la dietologa e allergologa Carina Venter, i malesseri che a volte si imputano alle intolleranze alimentari possono essere in realtà sintomi di malattie più gravi.

Anche molte neo-mamme  tendono ad affrontare mal di pancia, diarrea o eruzioni cutanee dei figli limitando la loro alimentazione. È importante quindi che anche chi ha bambini piccoli non si affidi all'autodiagnosi, ma si rivolga al pediatra di fiducia per risolvere il problema.

Fonte Agi NewsOn

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/le-intolleranze-alimentari-spesso-sono-bufale$$$Le intolleranze alimentari? Spesso sono bufale
Mi Piace
Tweet