Tutte le virtù del lupino

Credits: Corbis
1 6

Forse bistrattato per troppo tempo, oggi il lupino ha il suo momento di gloria, addirittura osannato in un congresso che si è tenuto da poco a Milano.

Ad esempio, sapevate che è il legume più ricco di proteine? Ne contiene una percentuale che si aggira intorno al 40%, superando soia, piselli, fagioli e ceci; e per questo è stato definito “la carne dei vegetariani”. Da tempo è infatti oggetto di studi in campo nutraceutico per gli effetti benefici ormai testati in diversi studi sulla pressione sanguigna e sul colesterolo, ora ha dimostrato di abbassare anche la glicemia.

Possiamo considerare il lupino un parente molto stretto della soia, ma privo di fitoestrogeni: è tra le piante più studiate sia per la sua flessibilità nella preparazione dei prodotti alimentari sia per il fatto che non esistono varietà geneticamente modificate, perché è resistente a qualsiasi trasformazione genetica.

/5

Questo legume “povero”, ma solo in apparenza, non smette di stupire e gli studi più recenti ne mettono in luce le numerose proprietà nutrizionali oltre che terapeutiche.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te