• Home -
  • Salute-
  • Mal di schiena: 15 milioni di italiani ne soffrono

Mal di schiena: 15 milioni di italiani ne soffrono 

Un progetto di ricerca della UE intende scoprire le cause di questo disturbo comune ma invalidante

di Neva Ganzerla  - 13 Maggio 2010

15 milioni di italiani hanno mal di schiena.

Ogni anno 10.000 persone ricorrono alle cure ospedaliere per problemi legati alla colonna vertebrale e 1.500 sono le operazioni chirurgiche per risolvere la degenerazione dei dischi intravertebrali.

Il problema è così diffuso da essere la prima causa di assenteismo dal lavoro.

Per analizzare e risolvere questo comune ma invalidante problema, la Commissione Europea  ha inaugurato GENODISC, un progetto che studia tutte le possibile cause  (genetiche, ambientali, fisiche e meccaniche) del mal di schiena e dei disturbi associati.

Coordinato dall'Università di Oxford, il progetto coinvolge anche l'IRCCS Galeazzi  di Milano e ha l'obiettivo di stabilire la causa dei problemi alla schiena.

Nei primi 2 anni di ricerca sono stati reclutati 150 pazienti: il loro DNA è stato analizzato per verificare se la componente ereditaria dei problemi alla schiena (già largamente sospettata) possa essere scientificamente confermata.

Il DNA raccolto sarà la base per verificare se specifici geni siano correlati alla degenerazione dei tessuti intravertebrali.

Dalla ricerca quindi sarà possibile aumentare la prevenzione del mal di schiena e migliorare le possibilità di diagnosi precoce.

Soffri di mal schiena? Guarda i nostri video per prevenirlo e curare i primi sintomi

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/mal-di-schiena-15-milioni-di-italiani-ne-soffrono$$$ Mal di schiena: 15 milioni di italiani ne soffrono
Mi Piace
Tweet