Le Fibre 

Sono il segreto del nostro benessere e ci permettono di affrontare la stagione fredda in piena forma. Ecco perché è importante assumerne a sufficienza.

di DonnaModerna.com consiglia
 

La stagione fredda è alle porte e fioccano i consigli per rafforzare le difese immunitarie del nostro organismo. Due buone abitudini sono fare regolarmente attività fisica e assumere vitamine, ma non dobbiamo dimenticare un accorgimento semplice quanto essenziale: prenderci cura del nostro intestino, un organo fondamentale per la salute perché si occupa dell’assorbimento delle sostanze nutritive. Il segreto del benessere dell’intestino? Prima di tutto mangiare cibi ricchi di fibre.

Cosa sono?

Queste sostanze sono costituite dalle parti commestibili dei vegetali che non vengono digerite nell’intestino tenue e transitano integre nell’intestino crasso. Si dividono in fibre solubili, cioè che aumentano la viscosità del contenuto intestinale e sono in grado di stimolare la crescita di microrganismi utili per la salute, e fibre insolubili, che trattengono acqua nel lume intestinale facilitando e accelerando il transito.

I benefici

Un intestino sano garantisce una migliore qualità della vita, e una regolare e sufficiente assunzione di fibre è la prima regola per ottenerlo. Migliorando la funzionalità dell’intestino, infatti, le fibre aiutano a prevenire malattie come la diverticolosi o le emorroidi, e fanno sì che le sostanze di scarto siano a contatto con le mucose per un tempo inferiore. Gli acidi grassi a catena corta, prodotti quando le fibre sono fermentate dai batteri intestinali, sono un’importante fonte di energia per le cellule del colon e potrebbero inibire la proliferazione di cellule tumorali intestinali. Le fibre, inoltre, rallentano la digestione e l’assorbimento dei carboidrati, riducendo il picco glicemico a tutto vantaggio di chi soffre di diabete. Assumere molte fibre, poi, aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e a proteggere dalle patologie alle coronarie. Poiché aumentano il senso di sazietà, le fibre sono anche indicate per chi deve tenere il peso sotto controllo.

Dove si trovano?

Fonti di fibre sono frutta, verdura, legumi e cereali integrali. È importante consumarli in buone quantità e abituarsi a bere almeno un litro o un litro e mezzo d’acqua ogni giorno, in modo da fornire al corpo l’adeguata idratazione e da ammorbidire il contenuto dell’intestino. Un integratore come Metamucil può aiutare a ristabilire il buon funzionamento intestinale con il suo apporto di fibre preziose contenute nello psillio, una pianta erbacea originaria dell’Asia e del Nord Africa conosciuta per la ricchezza di fibre del suo guscio.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/malanni-stagione/Le-fibre$$$Le Fibre
Mi Piace
Tweet