Papaya fermentata: elisir di lunga vita

Credits: Photoshot
1 8

Luc Montagnier, premio Nobel 2008 per la virologia, grazie alla scoperta del "retrovirus" dell’HIV (svolta in insieme al collega americano Gallo), ha proposto all’attenzione della medicina un toccasana per la salute: la papaya fermentata.

L’ambito di ricerca del medico francese non è volto solo agli studi che consentono di rallentare notevolmente l’infiammazione delle malattia AIDS, ma si occupa anche delle potenzialità della papaya fermentata, come ha spiegato nel suo libro scientifico "La scienza ci guarirà" (2008)  

/5

Se la si assume in versione "fermentata", è più benefica che assunta sotto forma di integratore in pillole o nel frutto naturale stesso. Come ha scoperto il Nobel Luc Montagnier

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te