5 consigli per mangiare carne e salumi (senza rischi)

Credits: Pixabay
1 6

Ultimamente si è fatto un gran parlare di carne: fa bene? Fa male? Va eliminata dalla dieta quotidiana?

Al di là di questioni etiche che possono portarci a scegliere di non consumare alimenti di origine animale, carne compresa, va sicuramente fatta un po’ di chiarezza.

La Sezione competente del Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare (CNSA), su richiesta del Ministero della Salute, ha recentemente dichiarato la carne è da considerarsi un’importante fonte di proteine ad alto valore biologico e di altri nutrienti essenziali per la vita, soprattutto in alcune fasce d’età e condizioni di salute.

Ma c’è dell’altro: uno studio condotto dall’Università di Oxford sulle abitudini alimentari e il relativo stato di salute di 60.310 adulti, tra vegetariani, vegani e consumatori di carne del Regno Unito negli ultimi 30 anni, ha evidenziato che non ci sono significative differenze di mortalità tra i diversi gruppi di dieta esaminati: i vegani e vegetariani inglesi non hanno una vita più lunga rispetto a chi mangia carne. Come per tutte le cose, alimentazione compresa, ci vuole il giusto equilibrio e bisogna evitare gli eccessi.

Nelle prossime pagine trovate i 5 consigli della nutrizionista Elisabetta Bernardi per consumare carne e salumi nel modo giusto.

/5

Per un corretto consumo di carne e salumi è necessario non solo fare attenzione al metodo di cottura e alla loro trasformazione, ma anche seguire alcuni accorgimenti per sfruttarne al massimo le proprietà nutritive

Effetto saziante, connubio con alimenti ricchi di vitamina C e qualità del prodotto italiano: sono alcuni degli elementi più importanti da tenere a mente quando si parla di carne, alimento che scatena sempre accese diatribe, sia per motivi etici che di salute.

Se sui primi la scelta è totalmente soggettiva e allineata con la propria coscienza, per quanto riguarda la salute è possibile affermare, senza ragionevoli dubbi, che il consumo moderato e attento di carne e salumi non è da demonizzare, anzi.

Proprio recentemente il Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare (CNSA), ha evidenziato come la carne sia un’importante fonte di proteine ad alto valore biologico e di altri nutrienti essenziali per la vita, soprattutto in alcune fasce d’età e condizioni di salute.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te