Sei in menopausa? Ecco gli esami che devi fare

Credits:
1 9

Il 18 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Menopausa, un'occasione per informare sui rischi e sulle problematiche a cui le donne vanno incontro.

Troppo spesso la menopausa non viene considerata una fase della vita a rischio ed è per questo che l'International Menopause Society (IMS), attraverso questa giornata mondiale, chiama a raccolta le Nazioni affinché le donne prossime ai 50 anni, e dunque alla menopausa, possano essere informate sui maggiori rischi a cui vanno incontro.

Scorri le pagine e scopri gli esami da fare in menopausa, consigliati dalla dottoressa MariaGiovanna Luini, medico e comunicatore scientifico all'Istituto di Oncologia di Milano (IEO).

/5

Occuparsi della propria salute dopo i 50 anni assume un'importanza maggiore, perché alcuni rischi aumentano (è un fatto statistico). Per fortuna, si tengono a bada con i controlli regolari

(Non) se ne parla

Uno studio dell'International Menopause Society ha riscontrato che le donne in menopausa hanno difficoltà a parlare dei propri problemi intimi anche quando la situazione è fastidiosa: 8 su 10 sorvolano sulla questione persino con il proprio medico.

Poche infatti sanno che per risolvere questi fastidi intimi, esiste un nuovo trattamento laser a CO2 con una tecnologia tutta italiana (MonnaLisa Touch), che cura l’atrofia vaginale e assicura un benessere psicofisico.

Il trattamento ripristina alcune funzioni vaginali, senza essere invasivo né procurare effetti collaterali. Per informazioni chiedere al proprio ginecologo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te