La pillola dei 5 giorni dopo: tutte le risposte 

C'è ancora molta confusione sulla pillola dei cinque giorni dopo. Risolviamo i dubbi punto per punto

di Cinzia Testa  - 27 Gennaio 2016
 

La pillola dei 5 giorni dopo la acquisti anche in farmacia. E non hai bisogno della ricetta.

Ora la pillola dei cinque giorni dopo è in fascia C, cioè tra i medicinali che si possono acquistare senza la necessità di presentare la ricetta medica. Unica eccezione: le under 18. Se sei minorenne devi allora rivolgerti al tuo medico, anche quello di famiglia, oppure alla guardia medica, per farti prescrivere la pillola su ricetta bianca. In alternativa, puoi recarti direttamente in ospedale. L'importante è che tu non perda tempo.

Cosa fare in caso di rifiuto
In realtà non si tratta di un farmaco abortivo. Ha solo la capacità di bloccare l'ovulazione, ma non di intercettare l'ovulo se è già avvenuto il concepimento. Nonostante questo, ci sono medici e farmacisti obiettori di coscienza. Se ti trovi però in una situazione del genere, ricordati che per legge non possono rifiutarti un aiuto. Fai valere i tuoi diritti: devono  indirizzarti subito a un collega che non sia obiettore di coscienza.

Che disturbi provoca la pillola dei 5 giorni dopo
I disturbi sono sopportabili. In un caso su dieci puoi avere nausea oppure mal di testa. O ancora, seno molto gonfio e umore ballerino. Ma riesci a condurre la tua solita vita. Attenta anche a non farti prendere dall'ansia da mestruazioni: non è vero che si manifestano nell'arco di una settimana. Rispetto al tuo solito ritmo, possono al massimo ritardare oppure anticipare di qualche giorno.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/mese-prevenzione/pillola-dei-cinque-giorni-dopo$$$La pillola dei 5 giorni dopo: tutte le risposte
Mi Piace
Tweet