• Home -
  • Salute-
  • Mensa scolastica, da settembre nuovi menu

Mensa scolastica, da settembre nuovi menu 

Più legumi, pochissimi insaccati e un taglio drastico ai piatti speciali. Così il Ministero riscrive le regole per l'alimentazione scolastica

di Neva Ganzerla  - 31 Agosto 2010
Credits: 

iStockPhoto

 

Dopo i dati pubblicati a giugno sull'obesità infantile, il Ministero della Salute cambia le regole per le mense scolastiche e pubblica un vademecum destinato ai ristoratori.
 
Meno piatti elaborati, più frutta e verdura fresche e una diminuzione delle porzioni settimanali di carne, sostituite da latticini, formaggi e legumi.
 
La manovra risulta necessaria poiché il 35,9 per cento dei bambini italiani ha superato il peso forma.
"L'apporto del pranzo dovrebbe rappresentare il 40-45 per cento delle calorie quotidiane" afferma Carlo Cannella, nutrizionista dell'Università La Sapienza di Roma e presidente dell'Inran, l'ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione "Altrimenti c'è il rischio che i bambini arrivino a casa affamati e vogliano il panino'', eccedendo così nella calorie quotidiane raccomandate.
 
Le nuove linee guida prevedono ogni giorno un primo (si alternano pasta, riso, orzo e mais), pane, frutta e verdura.
I salumi vengono limitati a due volte al mese, mentre carne e pesce sono concessi una/due volta a settimana, così come legumi, uova e latticini.
Solo una volta a settimana al massimo è previsto un piatto speciale, come pizza o lasagne.
 
Per la buona alimentazione dei bambini è importante che anche la famiglia intervenga: "Si tende ad attribuire il 20% di ratio energetica alla colazione, percentuale molto difficile da raggiungere con la colazione italiana" afferma Cannella.
Il primo pasto della giornata dovrebbe essere uno dei principali, in modo da rifornire le riserve di energia che serviranno durante la giornata.
È consigliabile integrare quindi il classico latte e biscotti, carente di proteine, con alimenti più ricchi dal punto di vista nutrizionale come frutta oleosa (mandorle, nocciole), yogurt o uova (anche sotto forma di crépe dolci).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/nuove-regole-mensa-scolastica-obesita$$$Mensa scolastica, da settembre nuovi menu
Mi Piace
Tweet