Nuovi ticket sanitari 2011 

Cambiano gli importi dei ticket sanitari: 10 euro per le ricette specialistiche, 25 euro per i codici bianchi del Pronto Soccorso. Variazioni in base al reddito per i ticket sui farmaci. Un po' di chiarezza.

di Alessandra Montelli
Credits: 

Fotolia

 

Da lunedì 29 agosto 2011 in Emilia-Romagna, Toscana e Umbria partono i nuovi ticket sanitari su farmaci, viste specialistiche e Pronto Soccorso. Tra la fine di luglio e l’inizio di agosto i nuovi ticket sono partiti nelle regioni Lombardia, Lazio, Liguria, Calabria e Basilicata. A poco a poco tutte le Regioni si adegueranno alle novità introdotte dalla manovra finanziaria.

Nel 2011 il Governo ha stabilito la quota fissa di 10 euro per le ricette sulle visite specialistiche e di 25 euro per gli interventi del pronto soccorso in codice bianco. Novità anche per i farmaci: ma le regole cambiano da regione a regione. Facciamo un po’ di chiarezza.
Il ticket sui farmaci è quello che varia maggiormente da regione a regione.
Non tutte le Regioni recepiscono la normativa nazionale della quota fissa, ma alcune hanno stabilito ticket del valore crescente in base al reddito. Per questo motivo, si invita a informarsi presso le ASL della propria regione.

In alcune regioni i nuovi ticket sono stabiliti in base a fasce di reddito che ogni cittadino dovrà autocertificare, attraverso un modulo che dovrà essere compilato una sola volta. In questo modo ciascun cittadino sarà in possesso del documento con cui accedere a tutti i servizi insieme alla prescrizione.
I moduli per l’autocertificazione possono essere reperiti in tutte le sedi ASL, nelle farmacie, negli ambulatori, nelle sedi di patronati, Caaf, sindacati e associazioni di categoria. La compilazione potrà essere fatta presso tutti gli sportelli in cui si effettuano le procedure per esenzione ticket.
Il nuovo ticket sui farmaci non riguarda chi ha un reddito inferiore ai 36.152 euro e chi già usufruisce di un’esenzione.

Il ticket sul Pronto Soccorso
Tutti i cittadini non esenti, di età maggiore ai 14 anni, sono tenuti al pagamento di una quota fissa di 25 euro per le prestazioni in Pronto Soccorso ospedaliero non seguite da ricovero, la cui condizione sia stata classificata come "codice bianco", ad eccezione di traumatismi ed avvelenamenti acuti.

Ticket su visite specialistiche

Secondo la nuova normativa nazionale, il ticket diventa fisso: 10 euro a ricetta. L'importo massimo per ricetta è fissato in 36,15 euro. Ciascuna ricetta può contenere fino ad un massimo di 8 prestazioni della stessa branca specialistica.
Sono però previste una serie di esenzioni, per: patologie croniche; malattie rare; diagnosi precoce tumori; invalidità; gravidanza; test Hiv; reddito inferiore a determinate soglie.

Si invita a consultare le ASL della propria Regioni per maggiori informazioni.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/nuovi-ticket-sanitari$$$Nuovi ticket sanitari 2011
Mi Piace
Tweet