Occhio ai tappi di spumante 

Attenzione agli stappi 'violenti' dello spumante. Secondo gli oculisti del Fatebenefratelli di Milano sono questi i pericoli maggiori per la salute degli occhi

 - 31 Dicembre 2011

Allo scoccare della mezzanotte del 31 attenti ai tappi di spumante che, se colpiscono l'occhio, possono procurare lesioni anche gravi. Secondo gli specialisti del Fatebenefratelli di Milano, più che i botti sono i tappi il vero pericolo per la salute degli occhi. Soprattutto per chi stappa le bottiglie, cioè in genere uomini fra i 30 e i 50 anni.
''I danni che subisce un occhio centrato in pieno da un tappo di spumante possono essere gravissimi - ha spiegato Antonio Scialdone, direttore di Oculistica I dell'Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico -. Se il colpo è diretto e da una distanza intorno al metro, il rischio di perdere la vista può arrivare a una percentuale pari al 90%. E comunque anche se si è più 'fortunati' è difficile che l'occhio possa tornare allo stato precedente l'infortunio''. Al pronto soccorso oculistico del Fatebenefratelli, dove la notte di Capodanno ci sarà un chirurgo reperibile, arrivano in media una ventina di questi incidenti gravi all'anno.
Per questo Scialdone dà alcune raccomandazioni. La principale è non far volare i tappi ma svitarli. ''Si otterrà un effetto meno coreografico - ha concluso -, ma considerati i rischi è senz'altro meglio seguire il suggerimento''.

(Fonte Ansa)

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/occhio-ai-tappi-di-spumante$$$Occhio ai tappi di spumante
Mi Piace
Tweet