Non il solito olio

Credits: Olycom
1 6

OLIO DI CANAPA PER RESTARE GIOVANI

COSA CONTIENE Si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi della cannabis sativa e ha un sapore simile a quello delle nocciole. «È costituito per più dell’80% da acidi grassi polinsaturi, tra cui l’acido linoleico (è un omega 6) e quello alfa-linolenico (omega 3)» spiega Chiara Manzi, nutrizionista e presidente dell’Accademia europea di culinary nutrition. È ricco di vitamina E: un cucchiaio ne contiene 9 mg a fronte di un fabbisogno giornaliero di 10 mg.

PERCHÉ FA BENE Grazie alla proporzione perfettamente bilanciata tra omega 6 e omega 3, è indicato se soffri di colesterolo alto. Per il suo alto contenuto di vitamina E è un potente antiossidante utile contro lo stress e l’invecchiamento.

USALO COSÌ Il gusto alla nocciola lo rende ideale come sostituto del burro in dolci, torte e biscotti. Perfetto anche per condire a freddo pesce, insalate, pane e minestre.

/5

Ci sono condimenti che hanno gusti e proprietà particolari. E che puoi alternare al classico extravergine d’oliva. Cercali al supermercato

Ti fanno fare il pieno di vitamine, sali minerali e preziosi antiossidanti proteggendo cuore, arterie e cervello. Sono gli oli vegetali da alternare al classico extravergine d’oliva. Ne esistono tanti: di canapa, cocco, avocado o riso... Li trovi non solo nei negozi di prodotti naturali ma anche nei supermercati. Quelli migliori sono bio, ricavati dalla spremitura a freddo dei
semi delle piante, di cui mantengono inalterate le proprietà. Scopri quali sono i più adatti alle tue esigenze e come usarli in cucina. Ti aiuteranno a ritrovare regolarità intestinale, benessere e vitalità.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te