• Home -
  • Salute-
  • Orgasmo notturno: cos'è e perché accade

Orgasmo notturno: cos'è e perché accade 

Quasi il 40% delle donne raggiunge il piacere mentre dorme e senza alcuna stimolazione. Si chiama orgasmo notturno ed a scatenarlo è il nostro cervello

di Lidia Pregnolato

Ben il 37% delle donne dichiara di avere avuto orgasmi durante il sonno. A rivelarlo uno studio condotto dal Kinsey Institute for Research in Sex, Gender, and Reproduction, su un campione di 11 mila individui.

Gli orgasmi notturni non dipendono da stimolazioni dirette, ma è il nostro cervello a scatenarli, grazie all’attività dei neuroni che stimolano la corteccia a produrre forti "impulsi di soddisfazioni".

E se è certo che gli orgasmi nel sonno non si possono comandare, ti puoi comunque ben predisporre al loro arrivo. Come? Con le fantasie che precedono il sonno, dormendo a pancia in giù e alternando periodi di attività sessuale anche intensa a momenti di astensione dal sesso tradizionale.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/orgasmo-notturno$$$Orgasmo notturno: cos'è e perché accade
Mi Piace
Tweet