• Home -
  • Salute-
  • Hear the World a favore delle perdite uditive

Hear the World a favore delle perdite uditive 

Antonella Clerici ambasciatrice di Hear the World, l'iniziativa a favore delle perdite uditive. Lo scopo è quello di sensibilizzare sulla prevenzione della perdita dell'udito.

 - 21 Ottobre 2011

La nota conduttrice italiana aderisce all’iniziativa mondiale di consapevolezza sulle perdite uditive.
Antonella Clerici si aggiunge come ambasciatrice ad altre celebrità come Jude Law, Elle Macpherson, Sting, Peter Gabriel, Annie Lennox ed i Take That, ognuno dei quali è stato fotografato nella tipica posa Hear the World- con una mano dietro l’orecchio per trasmettere consapevolezza sul tema dell’udito.

Oltre 800 milioni di persone nel mondo, più del 16% della popolazione mondiale, soffrono di perdite uditive e gli esperti prevedono che questa percentuale aumenterà a 1,1 miliardi nel 2015. In Italia la percentuale è la stessa e gli studi in proposito hanno dimostrato che ciò comporta un effetto negativo molto significativo sul benessere sociale, emotivo e psichico della persona.

Sentire e ascoltare sono una grande arte: ci permettono ogni giorno di comunicare con il mondo”: con queste parole Antonella Clerici si unisce agli altri ambasciatori per supportare l’iniziativa Hear the World. Un impegno che condivide con passione e semplicità, caratteristiche che l’hanno resa nota nel corso della sua lunga carriera televisiva.

Da sempre molto vicina al suo pubblico, Antonella sostiene attivamente l’iniziativa Hear the World, non solo prestando la sua immagine, ma anche tramite varie attività di supporto che hanno lo scopo di creare consapevolezza e proteggere nel miglior modo il proprio udito.

Hear the World è stata lanciata nel 2006 da Phonak, azienda leader nella produzione di soluzioni per l’udito, e si pone l’obiettivo di sensibilizzare sull’importanza della cura del proprio udito, di prevenire perdite uditive in età avanzata, dell’impatto sociale ed emotivo delle stesse e delle soluzioni disponibili per chi soffre di questo problema.

Nell’ambito dell’iniziativa Hear the World, Phonak ha istituito la Hear the World Foundation, fondazione no-profit che ha lo scopo di migliorare la qualità d vita delle persone affette da perdite uditive mediante supporti finanziari e tramite la fornitura di apparecchi acustici. La Fondazione è impegnata anche nella prevenzione e nel supporto delle persone affette da perdite uditive e delle loro famiglie.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/perdita-udito-prevenzione$$$Hear the World a favore delle perdite uditive
Mi Piace
Tweet