Perdonare, tanto difficile quanto salutare

Credits: Photoshot
1 7

Pochissime azioni sono difficili da mettere in pratica come perdonare (e perdonarsi). Eppure il perdono - di una persona o situazione verso la quale proviamo odio, risentimento, rabbia, fastidio, antipatia...- è un atto capace di renderci felici. Proprio perché richiede un impegno tale il cui fine è quello di realizzare uno stato di “pace” che ci permette di vivere serenamente con noi stessi e gli altri. Ad una mente semplicistica ciò può suonare un espediente comodamente buonista, proprio di una visione filantropica della vita.
Lungi dallo scomodare l’etica cristiana, della quale la nostra società è permeata, o al contraio laica (si pensi al filosofo Jankelevitch e alla sua etica del perdono), il nostro tentativo è quello di mostrare come il perdono può davvero farci stare meglio.

/5

Perdonare è una delle azioni che fa stare meglio. Sia noi che gli altri. Ma è anche difficile poiché richiede grande capacità di mettersi nei panni dell'altro, non sempre immediata. Ne parliamo con lo psicoterapeuta

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te