Pettorali scolpiti: 4 esercizi senza attrezzi

Credits: Corbis
1 5

Il seno è soggetto a numerose sollecitazioni e alla forza di gravità, per questo risulta fondamentale intervenire per tempo al fine di mantenerlo tonico e alto. Cosa sostiene il seno? I muscoli pettorali, aiutati da quelli dorsali.

Gli esercizi per tonificare e rassodare i muscoli pettorali, sono numerosi e molto efficaci se praticati con costanza. Ciò significa che, per ottenere risultati soddisfacenti, è necessario allenarsi almeno 2-3 volte alla settimana. La buona notizia è che, per scolpire i pettorali, possono bastare movimenti ad hoc e non sono sempre indispensabili attrezzi.

Infatti, il seno si può mantenere tonico anche allenandosi mentre si va al lavoro, mentre ci si lavano i denti e al mattino appena sveglie (quest'ottima abitudine, inoltre, velocizzerà anche il metabolismo aiutandoci a bruciare di più per tutta la giornata).

/5

Seno alto e muscoli forti? Per contrastare la forza di gravità e mantenere i pettorali tonici, prova gli esercizi senza attrezzi. Semplici ma efficaci

 

Pettorali tonici e scolpiti sono il risultato di un'attenzione costante. Gli esercizi rassodanti, infatti, andrebbero eseguiti a giorni alterni e abbinati a un'attività cardio specifica (il nuoto, ad esempio), prevedendo movimenti dedicati ai muscoli dorsali. Per allenare al meglio i muscoli pettorali, e ottenere così un seno alto e sodo, non sono sempre necessari appositi attrezzi o pesi. Anzi, un training a corpo libero può portare ottimi risultati in tempi piuttosto brevi

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te