Pomodorini confit 

Pomodoro Pachino. Dalla Sicilia la dolcezza di un alimento approdato in Italia meno di 500 anni fa, ma protagonista delle nostre tavole

di Neva Ganzerla  - 12 Maggio 2010

Il pomodoro arriva in Italia nel 1596.

Questa pianta è infatti originaria dei paesi del centro e sud America e venne introdotta in Europa solo in seguito alla scoperta delle Americhe.

Il pomodoro e ricco di vitamina C e carotenoidi, tra cui il licopene, un antiossidante che contrasta la comparsa dei radicali liberi.

Per il suo alto contenuto d'acqua e minerali ha effetti diuretici, idratanti e rimineralizzanti.

La parte verde del pomodoro, come di tutte le altre solanacee, non va mangiata perché tossica in quanto contiene la solanina, un alcaloide che in dosi lievi può causare disturbi gastrointestinali e neurologici.

Un modo insolito per consumare questo amatissimo alimento è la cottura al forno. In questa ricetta è proposto il metodo francese del confit, che esalta la dolcezza del pomodoro con un tocco di zucchero.

Pomodorini confit di Irishfairy

Ingredienti

500 g di pomodorini di Pachino

2 spicchi di aglio

Origano, timo, peperoncino, sale, zucchero, olio

Procedimento

Lavare i pomodori e tagliarli a metà. Disporli su una teglia rivestita di carta da forno.

Ungere con olio di oliva extravergine, salare e aggiungere origano, timo, peperoncino e gli spicchi di aglio tagliati a fette.

Spolverare con qualche pizzico di zucchero semolato.

Cuocere in forno a 150°C per circa un'ora o fino a quando non risulteranno appassiti.

Note

Il pomodoro contiene alcune proteine che sono spesso causa di allergie

Ricetta tratta da Veganblog.it

Scopri le altre ricette 100% vegetali

Leggi perchè Vegan

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/pomodorini-confit$$$Pomodorini confit
Mi Piace
Tweet