Primavera, combattere i piccoli fastidi

Credits: Corbis
1 7

Il sole, i fiori che sbocciano e il tripudio di amore e amicizia. Ecco, questo è l'immaginario collettivo riguardo la primavera. Ed è anche un po' il sogno di tutte noi, ma la realtà spesso è lievemente diversa. Infatti, la donna leggiadra e leggera che corre nei prati fioriti, con una pelle perfetta e capelli lucenti, è in parte lontana dalla quotidianità di qualsiasi donna impegnata a barcamenarsi tra lavoro, famiglia e casa.

In tutto ciò, la primavera spesso si accompagna a una serie di fastidi psico-fisici che, tutti insieme, possono generare anche uno stato davvero intollerabile: un mix di debolezza, tristezza e gonfiore. Tra le maggiori insidie della bella stagione, infatti, troviamo proprio la stanchezza e spesso tale debolezza si unisce a un'improvvisa insonnia e alla tendenza a vedere tutto nero.

Con alcuni accorgimenti e ricorrendo a rimedi dolci, è però possibile prevenire noie e fastidiosi stati d'animo, godendosi così appieno la primavera.

/5

La primavera porta con sè, oltre alle gioie, anche qualche insidia. Ecco come ritrovare il benessere in poche mosse

Se ti svegli già stanca o bastano due scalini a farti venire il fiatone, allora prova a scovare le cause di tanta debolezza. Aiutati poi con gli integratori giusti, qui alcuni utili consigli

Se soffri di allergia primaverile, spesso sei costretta ad assumere il cortisone. Ma se i sintomi sono lievi oppure sei ancora in tempo per prevenire, prova il ribes nero

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te