• Home -
  • Salute-
  • I radicali liberi fanno bene al cuore

I radicali liberi fanno bene al cuore 

Una ricerca inglese rivela che non tutti i radicali liberi sono da combattere. Alcuni fanno addirittura bene al cuore

di Neva Ganzerla  - 07 Ottobre 2010
Credits: 

Fotolia

 

È risaputo che i radicali liberi colpiscono le cellule e causano stress ossidativo, tra i primi responsabili dell'invecchiamento.
 
Da una recente ricerca del King's College di Londra però, risulta che alcuni radicali liberi abbiano la capacità di salvaguardare il cuore, limitando l'insorgenza di patologie coronariche.
 
"La cattiva reputazione dei radicali liberi ha fatto credere a molti che gli antiossidanti, che li contrastano, potrebbero essere benefici per il corpo" hanno scritto i ricercatori sulla rivista scientifica Proceedings of the National Academy of Sciences "Ma le sperimentazioni in questo senso non hanno mostrato benefici e la nostra scoperta potrebbe spiegare il perché".
 
La ricerca ha preso in esame due gruppi di topi, di cui uno geneticamente modificato in modo da essere in grado di produrre grandi quantità di un enzima ossidante chiamato. NOX4
Sottoposti a stress, i topi modificati dimostravano una risposta cardiovascolare più efficace e quindi un migliore adattamento allo stress e una maggior salute del cuore.
 
"Dobbiamo trovare delle terapie che rimuovano solo i radicali liberi pericolosi, e promuovano invece la produzione di quelli protettivi" hanno concluso i ricercatori.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/radicali-liberi-cuore-infarto-coronarie$$$I radicali liberi fanno bene al cuore
Mi Piace
Tweet