Madre e figlia: quando i rapporti sono conflittuali

Credits: Corbis
1 5

Nonostante nelle famiglie di oggi ci sia maggiore attenzione ai figli da parte dei genitori, un certo conflitto generazionale permane, anche se in misura minore che in passato. «Un moderato livello di contrapposizione che caratterizza le relazioni tra genitori e figli adolescenti può essere considerato come un semplice fenomeno adattivo, che segnala la necessità di un cambiamento della relazione, più che una sua rottura» - spiega lo psicologo Roberto Pani, docente di psicologia clinica all'Università di Bologna.
Ma come mai il conflitto tra madre e figlia può assumere connotati molto intensi se non dolorosi?
«La spiegazione consiste nel fatto che è la madre che a livello profondo e inconsapevole rappresenta quella sorta di calamita che attrae le figlie verso un passato di cui avvertono in parte il richiamo».

/5

Non sempre è uno svantaggio, anzi. A volte può essere la spia di un desiderio di crescere da parte della figlia. Come ci mostra lo psicoterapeuta Roberto Pani

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te