Sai usare gli antibiotici? 

Se li usi male, crei germi resistenti ai farmaci, pericolosi per te e per gli altri

di Neva Ganzerla

L'antibiotico è un farmaco particolare che non può essere assolutamente usato una tantum, ma ha bisogno di un'assunzione regolare. Interrompere l'antibiotico ne vanifica i poteri curativi, che già di per sé non va bene, ma in più crea nuove classi di germi resistenti ai farmaci e più rischiosi per la salute.Recentemente una scoperta americana ha svelato come questo processo di mutazione sia possibile.

Il compito dell'antibiotico è quello di attaccare il DNA del microrganismo patogeno e disgregarlo.

Per raggiungere questo risultato l'antibiotico ha bisogno di qualche giorno di tempo e deve essere preso in più dosi regolari.

Quando non si conclude una cura, l'antibiotico interrompe l'intervento sul DNA nemico e questo (anche grazie all'azione dei radicali liberi creati dal medicinale stesso) ha occasioni di rigenerarsi e trasformarsi in qualcosa di diverso e più aggressivo.

Prendere quindi l'antibiotico con regolarità e compiutezza non è solo un modo per curarsi, ma è un modo per prevenire problemi futuri a te e agli altri. Quindi, in fondo, è anche un atto di civiltà.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/sai-usare-gli-antibiotici$$$Sai usare gli antibiotici?
Mi Piace
Tweet