Proteggi il seno dal sole

Credits: Corbis
1 6

Ormai è stato dimostrato: prendere il sole su seno e décolleté non è rischioso. Puoi indossare il costume o preferire il topless e i raggi non aumentano il rischio di carcinoma mammario. In pratica puoi esporti anche a seno nudo ma facendo attenzione, perché è una zona molto delicata e poco “allenata” a difendersi dai raggi Uv. L’esposizione deve essere graduale e ci vogliono strategie mirate, che ti indichiamo in una miniguida nelle pagine successive.

Qui diamo subito una bella notizia per chi ama la tintarella: il sole, preso al meglio, fa addirittura bene. Le donne che si stendono sul lettino usando per tutto il corpo le dovute precauzioni sono più protette dal tumore al seno. Lo hanno dimostrato due studi molto estesi, di cui l’ultimo condotto dal Karolinska Institutet di Stoccolma.

/5

Puoi abbronzarti anche lì, dicono le ricerche. Però devi prendere delle precauzioni. A partire dalla scelta dei cosmetici

Ti piacciono i trattamenti fai-date? Prova queste due ricette.

L’IMPACCO PER IL SENO

Frulla la polpa di un avocado, due cucchiai di latte e uno di miele. Applica l’impasto sul seno, lascia in posa 10 minuti, poi sciacqua.

È una coccola che abbinal’effetto decongestionante all’azione idratante.

IL TONICO PER IL SENO

In un litro d’acqua prepara un infuso con 1 cucchiaio di fiori di tiglio, 1 di piantaggine e 1 di camomilla.

Fallo raffreddare e usalo come tonico dopo l’impacco di avocado: imbevi un batuffolo di cotone e picchiettalo sul seno. Conserva il tonico in frigo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te