Sesso sicuro? Non la prima volta 

Le ragazzine non pretendono dai partner l'uso del preservativo. E l'età della prima malattia sessualmente trasmissibile si abbassa

di Neva Ganzerla  - 11 Novembre 2010
 

La prima volta che fanno sesso, le ragazze si affidano ai maschi in fatto di contraccezione.
 
Uno studio dell'Arizona State University e presentato in occasione dell'ultimo meeting dell'APHA (American Public Health Association) a Denver, ha evidenziato che le ragazze sono meno prudenti dei maschi quando hanno il primo rapporto sessuale.
 
"È stata una scoperta interessante" ha detto Nicole Weller, che ha guidato la ricerca "Perché i maschi di solito hanno più rapporti delle femmine, quindi ci aspettavamo un risultato completamente diverso". I dati sono stati raccolti dal National Survey of Family Growth.
 
Ma molti sono i risultati inaspettati quando si verificano le abitudini sessuali di giovani e giovanissimi.
La ricerca rivela infatti che sebbene l'età della "prima volta" sia salita (negli USA), è scesa l'età a cui si contrae la prima malattia sessualmente trasmissibile.
 
"Dai 15 ai 19 anni d'età si contraggono la maggior parte delle malattie a trasmissione sessuale" ha detto Weller "Questo perché se si aspetta di più per il primo rapporto, si hanno più rapporti sessuali a rischio e non si usa il preservativo".
 
Rompere il tabù del sesso e insegnare ai propri figli a usare il preservativo è dovere di ogni genitore e potrebbe salvargli la vita.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/sesso-giovani-malattie-aids-epatite-sifilide$$$Sesso sicuro? Non la prima volta
Mi Piace
Tweet