Sei ottimi consigli per il sesso in menopausa

  • 1 6
    Credits: Corbis

    La scarsa soddisfazione sessuale è associata alla mancanza di autostima, a disagi con il proprio corpo, a relazioni insoddisfacenti, tutte difficoltà che la menopausa può acutizzare. Ma questo non significa che il calo della libido e in definitiva la fine della soddisfazione sessuale sia inevitabile. Per evitarlo però occorre cambiare approccio.

    Intanto parlate di sesso con il vostro partner: a volte può essere difficoltoso se non si è instaurata una buona confidenza, ma affrontare apertamente questo argomento è molto importante. Fatelo con spontaneità, vi aiuterà entrambi a capire e a rinforzare ancora di più il vostro rapporto.

  • 2 6
    Credits: Corbis

    Dovete imparare a considerare l'attività sessuale come una vera e propria palestra a cui vi affidate per mantenere un'ottima forma fisica. La vagina tende infatti a diventare più atrofica se non si è sessualmente attive, quindi una cosa importante da fare se si vuole preservare la sua funzione è quella di avere rapporti sessuali frequenti.

  • 3 6
    Credits: Corbis

    Per evitare il dolore, il bruciore e persino le abrasioni più o meno gravi dovute allo sfregamento che si possono verificare a causa della secchezza vaginale (che è normalissima in menopausa) durante i rapporti usate sempre un buon lubrificante e, se possibile, prima dei rapporti un'emulsione idratante ed elasticizzante: ne esistono di moltissimi tipi basta trovare il 'coraggio' di chiedere informazioni al vostro ginecologo.

  • 4 6
    Credits: Corbis

    Accendi la fantasia e la creatività e cerca di ricordare cosa vi rendeva passionali e vi infuocava quando vi siete conosciuti.

    È importante provare posizioni diverse del rapporto, alternative come massaggi, carezze, preliminari più lunghi, sex toys, lubrificanti, ma anche della semplice biancheria intima magari più provocante e sexy.

    Cerca di 'giocare' e 'rilassarti' insieme al tuo partner e non scoraggiarti se non siete d'accordo proprio su tutto!

  • 5 6
    Credits: Corbis

    Non dare troppo peso ai cambiamenti fisici e cerca di minimizzarli perché l'unico fattore che può influenzarti negativamente (e dare un brusco stop alla sessualità) è la mancanza di tono muscolare dell’apparato genitale dovuta al rilassamento dei tessuti, che si può però sia prevenire sia ridurre allenando la muscolatura pelvica con i famosi esercizi di Kegel.

  • 6 6
    Credits: Corbis

    Infine un'adeguata terapia ormonale (da assumere per bocca oppure attraverso un cerotto a base di testosterone) è facilissima da seguire e aiuta a riequilibrare i livelli ormonali. Inoltre, se si desidera che la menopausa non abbia un impatto così importante sulla salute e il benessere della donna, occorre aiutarsi con la dieta e il controllo del peso, come già detto, e assumere attraverso gli integratori un corretto apporto di fitoestrogeni, che attenuano i sintomi più spiacevoli.

/5

La sessualità non cessa di esistere nella maturità, anche se ci sono dei cambiamenti a livello fisico, a dispetto dei luoghi comuni che ci spingono a credere che ci si debba rassegnare e appendere la lingerie al chiodo.

Basta pensare che dopo "una certa" età ci si debba rassegnare e appendere al chiodo lingerie e desideri sessuali. La realtà, fortunatamente, è un po' diversa.

È vero che in menopausa la libido può avere un decremento. Ma la risposta sessuale dipende in gran parte da stimoli che arrivano dal cervello e gli ormoni sono solo uno dei numerosi fattori che contribuiscono alla normale funzione sessuale della donna. La diminuzione del desiderio in donne e uomini a tutte le età non è dovuta tanto a un certo livello ormonale, quanto piuttosto a una diminuzione dell’innamoramento, alla pressione di altre preoccupazioni, stress, a fattori psicologici e conflitti con il partner.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te