Quanto dura in media un rapporto sessuale? 

A contare è davvero solo la qualità e non la quantità? Ecco quanto dura mediamente un rapporto sessuale

di Serena Allevi
Credits: 

Shutterstock

 

Film e narrazioni "leggendarie" raccontano di rapporti sessuali durati ore, in cui sia l'uomo sia la donna restano freschi e pieni di energie per tutto il tempo. E il rapporto si conclude sempre con un incredibile orgasmo, spesso simultaneo. La realtà invece sembra proprio scostarsi da questa fantasia cinematografica, e non di poco.

Infatti, diversi studi hanno indagato l'effettiva durata media di un rapporto sessuale e la notizia, in parte confortante, è che si tratta di una questione di minuti. E non di ore. Dai dati e dai pareri emersi, inoltre, pare proprio che qualche minuto in più dedicato al sesso (vedi alla voce preliminari) non dispiacerebbe alle coppie.

La durata media

Premesso che sicuramente anche pochi minuti di sesso (se c'è passione) possono rivelarsi molto soddisfacenti, la durata media e "scientifica" di un rapporto sessuale varia dai cinque agli otto minuti circa. Il tutto escludendo dal conteggio i preliminari. Questi ultimi, infatti, raggiungerebbero anche picchi di durata di 11-15 minuti. A confermare tali dati sono diversi studi, tra cui un'importante ricerca della University of New Brunswick.

Il parere dei sessuologi sembra unanime nel definire accettabile un rapporto sessuale che duri tra i cinque e i sette minuti e forse un po' troppo breve un rapporto che non superi i tre minuti di durata. Ma le donne cosa ne pensano?

Preliminari

Anche riguardo ai preliminari, vi sono alcune credenze da sfatare. Innanzitutto, non sono poche le donne che non amano lunghi preliminari e che preferiscono, invece, arrivare subito al "sodo". Sempre per evitare ogni tipo di generalizzazione, non sono rari neppure gli uomini che dedicano volentieri molto più tempo a carezze e stimolazione orale prima del rapporto.

Da recenti studi pubblicati sul Journal of Sex, poi, è emerso che sia gli uomini sia le donne desidererebbero dedicare più tempo ai preliminari. Nello specifico, le donne ne vorrebbero otto minuti in più e gli uomini poco meno. Gli uomini, però, esprimono anche il desiderio di "durare di più" nel rapporto vero e proprio (dalla penetrazione all'eiaculazione).

Quest'ultimo dato si può inquadrare in una duplice ottica: durare di più per una questione di ego-orgoglio maschile oppure per autentico desiderio di soddisfare maggiormente la partner?

Uno studioso dell'Università del Queensland, il dott. Zietsch, ha addirittura cronometrato il tempo effettivo del rapporto sessuale analizzando un campione di ben 500 coppie di provenienza geografica diversa. Da questa singolare misurazione, che ha escluso i preliminari, è emerso che il rapporto più lungo è durato circa 40 minuti mentre il più breve ha sfiorato i 33 secondi. La media matematica ha però confermato gli altri studi in merito, ovvero si è attestata attorno ai 4/5 minuti di rapporto sessuale vero e proprio.

Orgasmo

Gli studi di sessuologia statunitensi hanno smentito anche diverse false credenze in merito a durata del rapporto sessuale ed età della coppia. Infatti, non sembrerebbe vero che le coppie anziane abbiano rapporti più lunghi, quasi interminabili.

Anzi, accade esattamente il contrario: invecchiando, si tende a durare meno. Anche se, forse, il rapporto acquista punti in soddisfazione.

Sì perché la durata del sesso non è direttamente proporzionale al piacere. Il benessere sessuale e l'orgasmo vero e proprio, che non coincidono perfettamente, dipendono infatti da numerose variabili: complicità della coppia, conoscenza del proprio corpo, crescita del rapporto e anche dialogo.

Il cronometro, di fronte a tanta complessità, lascia davvero il tempo che trova.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/sesso/durata-media-rapporto-sessuale$$$Quanto dura in media un rapporto sessuale?
Mi Piace
Tweet