Film erotici d’autore: 10 titoli da amare

  • 1 10

    Il danno

    diretto da Louis Dalle, 1992

    Il film, ispirato all'omonimo romanzo di Josephine Hart, racconta la storia della passione irrefrenabile tra un facoltoso politico inglese Stephen Fleming (Jeremy Irons) e la promessa sposa di suo figlio, Anna (Juliette Binoche).

    Questa relazione clandestina, torbida e coinvolgente, avrà effetti dirompenti sulla vita dell'uomo, medico affermato e politico di grandi responsabilità, con una matrimonio felice e una famiglia modello, che perderà completamente le redini della propria esistenza fino alle conseguenze più drammatiche. Anna invece si ritroverà a dover fare i conti con un tragico avvenimento del suo passato, mai del tutto superato.

  • 2 10

    Ultimo tango a Parigi

    diretto da Bernardo Bertolucci, 1972

    Quando "Ultimo Tango a Parigi" uscì Italia, alla fine del 1975, fu un vero e proprio scandalo, a causa delle numerose scene erotiche che gli costarono diverse denunce e censure (non solo in Italia) e portarono il regista ad essere condannato per offesa al pudore pubblico. Forse anche grazie a questo scalpore mediatico e alla sua genesi travagliata, Ultimo tango a Parigi è tuttora al secondo posto fra i film più visti di tutti i tempi nel nostro paese e considerato un vero e proprio cult.

    Ambientato in una Parigi romantica e malinconica, il film narra dell'incontro fatale tra due perfetti sconosciuti in un grande appartamento sfitto che diventa pied-à-terre per i loro incontri carnali. Senza sapere mai niente l'uno dell'altra, neanche i propri nomi, Paul (un affascinante Marlon Brando), quarantacinquenne americano da poco rimasto vedovo, e Jeanne (Maria Schneider), giovane ragazza della borghesia francese, scivoleranno in un vortice di passione istintivo e selvaggio che si trasformerà ben presto in un gioco pericoloso.

  • 3 10

    Secretary

    diretto da Steven Shainberg, 2002

    Secretary si potrebbe definire come il predecessore di "50 sfumature di grigio": il film ha infatti sdoganato alcune delle pratiche sessuali più trasgressive e scabrose, come quelle sadomaso, oggi "accettate" anche dal grande pubblico, inserendole all'interno di una storia romantica, seppur sui generis.
    I protagonisti sono infatti due personaggi un po' stravaganti: Lee (Maggie Gyllenhaal), giovane problematica alla ricerca di riscatto sociale, inizia a lavorare come segretaria per un giovane avvocato, Edward Grey (vi ricorda qualcosa questo cognome?!), interpretato da James Spader.

    Il loro rapporto si trasforma ben presto una relazione intensa e morbosa basata su dominazione e sottomissione, che porterà i due a sperimentare nuove pratiche per dare sfogo alle proprie fantasie sessuali.

  • 4 10

    Henry & June

    diretto da Philip Kaufman, 1990

    Basato sui diari della scrittrice francese Anais Nin, Henry & June racconta in prima persona la storia della sua amicizia intima con lo scrittore Henry Miller, autore del libro scandalo "Tropico del cancro", e sua moglie June, dichiaratamente bisessuale e intrigante femme fatale.

    Il film è ambientato nella Parigi degli anni '30, dove la protagonista (Maria de Medeiros) incontra per la prima volta Henry Miller (interpretato da Fred Ward) rimanendo subito affascinata dal carisma e dalla genialità dello scrittore. I due diventano così amici e amanti, dando vita ad un triangolo erotico e sentimentale che coinvolgerà anche la sensuale moglie di lui, June (una splendida Uma Thurman). La relazione avrà importanti ripercussioni sulla vita sentimentale di Anais e sulla sua maturazione come scrittrice.

  • 5 10

    La signora della porta accanto

    diretto da François Truffaut, (1981)

    Nel suo penultimo film, il maestro del cinema francese François Truffaut racconta una storia di "amour fou" in cui la passione violentae la forza dei sentimenti irrompono nelle vite, fino a quel momento ordinarie, dei due protagonisti, con conseguenze tragiche.

    Dopo essersi incontrati, amati follemente e poi separati in modo violento, Bernard (Gérard Depardieu) e Mathilde (Fanny Ardant, all'epoca compagna del regista), ora sposati con altre persone, si ritrovano vicini di casa. Dopo lo shock iniziale, i due vengono nuovamente travolti dalla bruciante passione che da sempre li lega, in un eterno gioco di attrazione fatale e rifiuto.

    La relazione clandestina, tra drammi quotidiani e sensi di colpa, porterà scompiglio nelle vite dei protagonisti e delle loro famiglie con risvolti drammatici.

  • 6 10

    9 settimane e ½

    diretto da Adrian Lyne, 1986

    Considerato un film cult degli anni '80, 9 settimane e ½ è una pellicola che ha fatto scuola nel genere e ha contribuito a formare l'immaginario erotico di un'intera generazione. Come dimenticare la scena dello strip tease di Kim Basinger sulle note di "You can leave your hat on" di Joe Cocker?

    La storia, ambientata a New York, racconta dell'incontro e dell'impetuosa relazione tra Elizabeth (Kim Basinger), mercante d’arte reduce da un divorzio, e John Gray (Mickey Rourke), affascinante impiegato di Wall Street, in un crescendo di passione e giochi erotici che hanno l’obiettivo di soddisfare i capricci e le piccole perversioni di lui: la parola d'ordine è trasgressione.

    Ma come tutte le grandi passioni vissute al di là di ogni regola, è destinata a bruciare come una fiamma.

  • 7 10

    L'amante

    diretto da Jean-Jacques Annaud, 1992

    Tratto dall'omonimo (e parzialmente autobiografico) romanzo di Marguerite Dumas, L'amante racconta in modo molto intimo la relazione clandestina tra una quindicenne di origini francesi e un facoltoso uomo d'affari cinese che ha il doppio dei suoi anni. Sullo sfondo, l'Indocina degli anni trenta.

    L'attrazione sessuale tra la ragazza, interessata a sperimentare, e il cinese, tacitamente ma profondamente innamorato di lei, si trasforma in un legame impossibile, che lascia spazio alla passione assoluta, tra erotismo e sentimenti nascosti. Un film sicuramente intenso, ad alta carica erotica con una sorprendente nota agrodolce nel finale.

  • 8 10

    Il postino suona sempre due volte

    diretto da Bob Rafelson, 1981

    Remake di una pellicola hollywodiana del 1948, tratta dal libro omonimo, Il postino suona sempre due volte è un thriller erotico con sfumature noir che vede protagonisti due attori eccezionali, Jack Nicholson e Jessica Lange, nei panni di una coppia di amanti clandestini.

    Nella stazione di servizio gestita da Nick (John Colicos) e dalla moglie Cora (Jessica Lange) sperduta in una zona rurale della California, approda Frank (Jack Nicholson), un girovago sempre in cerca di avventure che si innamora della donna e inizia con lei un'intensa relazione sessuale. Spinti dalla passione, decidono di uccidere il marito per godersi insieme i soldi dell'assicurazione, ma le cose non vanno esattamente come previsto.

    Memorabile la scena d'amore sul tavolo della cucina che, fra sbuffi di farina e passione selvaggia, è entrata di diritto nella storia del cinema erotico.

  • 9 10

    Basic Instinct

    diretto da Paul Verhoeven, 1992

    Anche chi non ha mai visto Basic Instinct certamente lo conoscerà per la celeberrima scena in cui una Sharon Stone senza biancheria intima accavalla le gambe con atteggiamento allusivo.

    Considerato uno dei film erotici più controversi della storia del cinema, Basic Istinct è un thriller noir ad alto tasso erotico, che vede protagonisti Micheal Douglas (Nick), nei panni di un detective che indaga sull'omicidio di una ex rock star, e Sharon Stone (Catherine), scrittrice di successo e dark lady dai gusti sessuali piuttosto stravaganti, sospettata del delitto.

    Tra i due nasce una torbida relazione fatta di passione e sottili giochi psicologici, di cui fino all'ultimo si farà fatica a capire chi tiene le redini, chi è cacciatore e chi è preda.

  • 10 10

    Eyes Wide Shut

    diretto da Stanley Kubrick, 1999

    Tratta dal romanzo Doppio sogno di Arthur Schnitzler, Eyes Wide Shut è l'ultima opera del grande cineasta americano, uscita postuma dopo la sua morte improvvisa.

    I protagonisti di questa torbida storia di desiderio e tradimenti sono Tom Cruise e Nicole Kidman, allora coppia nella vita oltre che sul set, che interpretano due benestanti coniugi newyorkesi la cui relazione inizia ad essere intaccata dal sospetto, quando Alice confessa a William le sue fantasie erotiche, minando tutte le sue sicurezze.

    William, che non riesce a liberarsi dalle immagini di un (ipotetico) tradimento della moglie, inizia così il suo viaggio verso la perdizione, in un vortice di erotismo spinto e irrazionalità: abbandona i buoni principi borghesi ed entra in mondo oscuro di festini proibiti e inquietanti orge in maschera.

/5

Scandalose, emozionanti, coinvolgenti: le migliori pellicole erotiche dirette dai grandi maestri del cinema. Una selezione tutta da amare

Scandalosi, travolgenti, emozionanti: alcuni di questi film erotici sono stati censurati a causa di alcune scene troppo spinte o addirittura condannati per offesa del pubblico pudore.

Ora i tempi sono decisamente cambiati, ma il fascino di certe storie di passione travolgente resta immutato, grazie alla maestria dei grandi registi, che ci hanno regalato scene d'amore così coinvolgenti da diventare veri e propri cult.

Dopo il grandissimo successo di "50 sfumature di grigio" vi proponiamo qui una selezione di pellicole erotiche che possono considerate a tutti gli effetti predecessori di questo ultimo caso cinematografico.

Mettetevi comode e lasciatevi tentare dai nostri consigli: sfogliate la gallery e godetevi i film erotici d'autore più belli di sempre!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te