I difetti che lui giudica sexy 

I fianchi oversize, il seno piccolo, perfino la cellulite: quello che noi odiamo per i maschi può essere eccitante. Ma come è possibile?

di Maria Elena Barnabi  - 15 Luglio 2005

Allo specchio il sedere è troppo grosso, il seno troppo piccolo, le gambe troppo tornite... Lui invece ti guarda e vede fianchi accoglienti, seni che stanno nella coppa di una mano, gambe sode ed eccitanti da accarezzare.

«Le donne si lamentano spesso dei loro difetti fisici, è normale: noi siamo perfezioniste di natura» dice la psicoterapeuta Roberta Rossi dell’Istituto di sessuologia clinica di Roma (www.sessuologiaclinica.it, tel. 0685356211). Ecco perché capire che alcuni “difetti” per gli uomini possono essere addirittura sexy forse può aiutare ad andare più fiere delle proprie diversità.

Prendiamo un classico: il sedere troppo abbondante. «Agli uomini piace affondare le mani nelle morbide curve femminili: ricorda loro l’accoglienza materna, la sicurezza del rifugio» afferma la sessuologa. «Ma c’è anche un altro aspetto: l’afferrare a piene mani le rotondità della compagna, anche se c’è un po’ di cellulite, agli uomini dà un senso di possesso molto profondo. Stringere le carni della partner è un po’ come possedere la donna stessa, è poter disporre a piacimento del suo corpo, cosa che solletica la fantasia dominatrice tipica del sesso maschile».

E il seno piccolo? Non ci verranno a raccontare che anche quello può essere sexy! «Certo che sì» assicura l’esperta. «Intanto perché, stando in una sola mano, solletica quella fantasia di possesso di cui abbiamo parlato prima. E poi perché l’idea del seno piccolo si ricollega all’impressione di avere a che fare con una donna-bambina, che ha bisogno di aiuto, di protezione. E che può essere manipolata a proprio piacimento».

In questo come in altri casi l’eccitazione dell’uomo passa attraverso la sensazione di sentirsi potente, molto maschio. Ovviamente si tratta di processi e fantasie inconsce e che niente hanno a che vedere con i suoi comportamenti: insomma un uomo che adora il seno piccolo, nella vita di tutti i giorni non è certo un prepotente manipolatore.

«C’è poi un ultimo aspetto che alcune donne vivono come un difetto e che invece ai maschi piace: l’eccessiva peluria del pube» conclude l’esperta. «Perché nei peli si imprigiona anche il naturale profumo di una donna, e con esso i ferormoni, cioè le sostanze prodotte dal corpo che inducono l’eccitazione. E poi simbolicamente i peli pubici sono un sipario sul mistero dei genitali femminili, che così possono essere svelati lentamente».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/sesso/i-difetti-che-lui-giudica-sexy$$$I difetti che lui giudica sexy
Mi Piace
Tweet