Perché in estate aumenta il desiderio sessuale?

  • 1 6
    Credits: Shutterstock

    Va all'estate la medaglia d'oro del desiderio sessuale. Seguita a ruota da primavera che conquista il podio e l'argento e, sul terzo gradino, l'inverno. Sì, perché se in estate la presenza di luce e delle lunghe giornate di sole, aumentano i livelli di testosterone e con questo ormone anche la libido e la voglia di fare sesso; non è invece l'inverno a registrare il tasso più basso di desiderio, bensì l'autunno. Con la ripresa dei ritmi lavorativi e la fine delle vacanze (così come di un consistente stato di benessere) il crollo della passione prende il sopravvento sulle nostre pulsioni.

  • 2 6
    Credits: Shutterstock

    "È esperienza comune, ma confermata anche dalle nostre osservazioni cliniche che nelle stagioni più calde, in particolare d’estate, il desiderio tende ad aumentare. Il motivo fisiologico è che le giornate sono più lunghe: ci sono più ore di luce e la luce aumenta la produzione di testosterone, che per entrambi i sessi è l’ormone del desiderio” spiega Alessandro Littara, fondatore e responsabile del Centro di medicina sessuale di Milano.

  • 3 6
    Credits: Shutterstock

    Come sempre tra uomo e donna c'è un abisso. E anche in questo caso l'equazione più luce, più sesso, non è sempre così semplice. Se infatti su noi donne l'istinto e la passione non aumentano in modo così esponenziale con l'estate, negli uomini, i livelli di testosterone dopo i 50 anni diminuiscono drasticamente quindi la componente stagionale produce effetti molto più evidenti.

  • 4 6
    Credits: Shutterstock

    Naturalmente la luce non è l'unico motivo per cui in estate il nostro desiderio aumenta. Oltre a questo fattore biologico infatti, ci sono anche moltissimi aspetti psicologici.Quali sono? Ad esempio il fatto di essere meno vestiti: più pelle nuda significa spesso più desiderio perché sensi come la vista o il tatto sono molto importanti e scattano sull'attenti come una molla ad ogni buona occasione.

  • 5 6
    Credits: Shutterstock

    La 'preparazione' al corteggiamento e ai flirt iniziano circa due mesi prima: con le diete, l'estetista, lo sport e l'abbronzatura tutti i sensi e il cervello partono in quarta nel gioco della seduzione. Ma non sono solo la vista e il tatto ad avere un ruolo decisivo, lo è anche l'olfatto: gli odori e i sapori di un week end passato all'aria aperta oppure di una vacanza al mare o in montagna creano uno stato mentale incline al desiderio sessuale.

  • 6 6
    Credits: Shutterstock

    Infine ecco entrare in campo la serotonina: l'esposizione al sole, in misura adeguata, sviluppa appunto la serotonina, un antidepressivo naturale. Senza stress e preoccupazioni diventa tutto più semplice. Anche il sesso!

/5

Più luce. Più testosterone. Più sesso. Ecco il motivo biologico per cui durante la bella stagione siamo tutti più propensi agli incontri ravvicinati sopra o sotto le lenzuola. Ed è per questo che in inverno crolla la libido.

Certo non è tra le domande che uno si fa ogni giorno, ma sapere come mai, con la bella stagione e il caldo in avvicinamento, anche la nostra voglia di sesso aumenta, è interessante. Esiste un motivo biologico per cui sotto, sopra ma anche fuori le lenzuola facciamo particolarmente faville con l'arrivo del caldo e delle giornate più lunghe e soleggiate. La somma di luce e testosterone fa sì che la nostra libido subisca una forte impennata. Ed è infatti per lo stesso motivo che durante i cupi mesi invernali la nostra voglia di fare sesso registra una battuta d'arresto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te