Le 8 regole per fare conquiste online

Credits: Corbis
1 9

Negli Stati Uniti è un vero boom: 40 milioni di americani, come rivela la ricerca condotta dalla società di analisi Statistic Brain, hanno provato almeno una volta a cercare il partner online. E i siti di incontri ormai sono migliaia, alcuni specializzatissimi, dedicati a vegetariani, cattolici, perfino su misura per gli spilungoni.

Anche gli italiani li frequentano. Secondo un recente rapporto Eurispes, uno su tre ha conosciuto una persona dopo averla incontrata su Internet e il 16,9% ha iniziato una storia d’amore. La Rete ha parecchi vantaggi: permette di filtrare le informazioni e di chiarirsi le idee. Però è importante entrarci con il profilo giusto. Che dev’essere interessante, sensuale e, allo stesso tempo, onesto. Ma come si fa? L’abbiamo chiesto a Megan Kaden e a Lani Klaphaak, love coaching a San Francisco, specializzate proprio nella preparazione dei profili on line.

Ecco le otto regole da seguire per colpire nel segno.

/5

Un italiano su tre cerca l’amore sul web. Ma trovarlo davvero è una questione di “profilo”. Come spiegano qui due celebri love coach americane

Ogni settimana in Italia si formano 300 nuove coppie grazie al dating online. E solo il 6 per cento dei matrimoni finisce in divorzio.

Il primo appuntamento, quello in cui ci si vede di persona dopo la conoscenza nata online, è importante. Ma il secondo incontro è quello decisivo

I CONSIGLI DI CHI L'HA FATTO

■“Nessuno ti contatta se trasmetti negatività. Al posto di: «Cerco qualcuno che mi faccia compagnia» ho scritto: «Sono felice quando sto con gli altri». E le cose sono cambiate”. Marinella, 42 anni

■“Nel profilo avevo detto che amo lo sport e la musica, ma non mi scriveva nessuno con gli stessi interessi. Allora sono scesa nel dettaglio: «Vado a correre la sera dopo il lavoro e ascolto a tutto volume Vasco per scaricarmi». «Anche io, ci andiamo insieme?» mi ha risposto subito un ragazzo”. Erika, 35 anni

■“Conviene considerare subito la città dove vive la persona che ti interessa. Io all’inizio non ci facevo caso e ho dovuto rinunciare a un paio di incontri perché eravamo troppo distanti”. Sabrina, 33 anni

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te