La seduzione in cucina: 10 consigli per accendere il fornello della passione

  • 1 11
    Credits: Cipolla

    Se parlando di seduzione in cucina pensate agli afrodisiaci siete fuori strada. Per prendersi per la gola basta cucinare insieme, trasformando la routine in un'occasione erotica e la preparazione di una ricetta in un gioco di coppia che mescoli intimità e complicità.

    Per averne una dimostrazione pratica io e Paola Toia (l'esperta di matrimonio) siamo andate a Cibus per assistere a una performance di Show Cucching (una lezione di Show Cooking e cuccaggio, protagonisti gli ideatori lo chef Simone Rugiatie Nicoletta Merlo, a.d. dell'azienda di formaggi Emilio Mauri) e abbiamo preso appunti su come ravvivare la passione anche nella coppia più consolidata e come rosolare a puntino il cuore di una nuova fiamma.

    Ecco 10 consigli per coppie e per single(commentati da me e Paola) per preparare una cena perfetta a base di eros e amore.

  • 2 11
    Credits: Cipolla

    1. La seduzione inizia dal supermercato

    Come ricorda Paola, "Fare la spesa fa parte della routine di ogni coppia e spesso diventa un dovere coniugale durante il weekend". Molto meglio, quindi, far diventare la visita al supermercato un vero e proprio preliminare del tete-a-tete culinario: si scelgono gli ingredienti da cucinare assieme, si gioca tra le corsie, si scambiano sguardi tanto roventi da sciogliere tutti i gelati del banco frigo. Soprattutto si creano buonumore e complicità... da far scintille.

  • 3 11
    Credits: Cipolla

    2. La giusta atmosfera, senza distrazioni

    Sono perfettamente d'accordo con Paola quando dice che "Essere interrotti durante una cena romantica è davvero insopportabile... Per non parlare di chi condivide su Facebook anche i momenti d'intimità faticosamente guadagnati!". Prima di mettervi ai fornelli nascondete i telecomandi e dimenticatevi la tv o il pc, spegnete i cellulari, staccate il telefono e volendo anche il citofono per prevenire puntuali improvvisate, sgradevoli come il sale nel caffè.
    E poi... Luci, musica, azione. Scegli una playlist sintonizzata con il mood che vuoi creare (il volume non deve essere troppo alto), regola le luci (ricordati che vederci è importante per evitare di affettarti un dito) e prepara l'ambiente curando tutti i dettagli: dai colori ai profumi, senza dimenticare le classiche ma sempre efficaci candele, fino alla preparazione della tavola, tovaglia compresa. D'altra parte se la cucina è la nuova camera da letto la tovaglia potrebbe essere il vostro lenzuolo.

  • 4 11
    Credits: Cipolla

    3. Gli ingredienti della passione

    Qualsiasi piatto decidiate di cucinare ricordatevi di scegliere ingredienti di qualità che regalino profumi e sapori necessari per stimolare i sensi e "colpire" il desiderio. Per quanto riguarda la scelta della ricetta, come osserva Paola, "meglio evitare cotture troppo lunghe o pesanti. Ad esempio Simone ha proposto dei rigatoni con cuore di fave fresche, pancetta saltata e pomodorini, mantecati alla goccia (con del gorgonzola, n.d.r), una ricetta che sembrava davvero invitante". E veloce. Dover passare tutta la sera davanti ai fornelli per seguire un brasato rischierebbe di spegnere con la noia qualsiasi passione.

  • 5 11
    Credits: Cipolla

    4. Metti le mani in pasta

    Dimenticati di cucinare senza metterci le mani. Se proprio ci tieni a preservare i tuoi abiti da eventuali sbavature puoi sempre indossare un grembiulino, sensuale q.b. Poi rimboccati le maniche e allena le tue dita a prendere confidenza con i diversi ingredienti e con quelle del partner (magari sfiorandole coperte da un velo di farina mentre impastate la pizza), usale per testare la riuscita del piatto e fare piccoli assaggi... se poi si sporcano ancora meglio: per pulirle basta leccarle!

  • 6 11
    Credits: Cipolla

    5. Condividere tutto, anche il tagliere

    Dovete fare gioco di squadra: dividetevi i compiti ma condividete lo stesso spazio. Questo vuol dire che mentre lui taglia i pomodorini tu prepari la pancetta sullo stesso tagliere. E quando capita di scontrarsi fisicamente non bisogna esserne infastiditi come durante la preparazione frenetica di una qualsiasi cena di routine, ma cogliere l'opportunità di stabilire un contatto e di aumentare il desiderio nell'attesa. Così ci si abbraccia, le mani si toccano, gli sguardi si incrociano...

  • 7 11
    Credits: Cipolla

    6. La fretta è un cattivo chef

    Mentre cucinate l'unica spina che devi lasciare inserita è quella del tritaverdure (se ti serve). Stacca con tutto il resto, lascia lo stress fuori di casa e lasciati guidare dai sensi, invece che dalla fretta. Infatti la preparazione di un piatto, come l'amore, ha bisogno di seguire suoi tempi per creare quell'armonia che porta naturalmente all'incontro con l'altro e al risveglio dell'eros.

  • 8 11
    Credits: Cipolla

    7. Concedetevi assaggi e tentazioni

    Trasgredire in cucina vuol dire infrangere la cara vecchia regola del "non assaggiare nulla che ti rovini l'appetito". In questo caso, l'appetito (non solo culinario) vien assaggiando ciò che si prepara, imboccandosi l'un l'altra, creando un gioco erotico di tentazioni da cogliere con la bocca. Le occasioni di certo non mancano: mentre si preparano gli ingredienti, mentre si cucina la pasta...

  • 9 11
    Credits: Cipolla

    8. Cucinare con leggerezza

    "Sdrammatizzare è importante in ogni occasione, soprattutto quando si tratta di oltraggiose macchie di sugo e souffles sgonfiati!" ricorda Paola. Infatti tutte le fasi della preparazione vanno vissute con leggerezza e le gaffes devono trasformarsi in un momento di risata e complicità. E se il partner è un po' imbranato, basta aiutarlo teneramente, cercando il contatto fisico e mostrandogli come si fa, senza cadere mai nella sindrome della massaia che sa fare tutto lei. Così gli imprevisti diventano opportunità di seduzione e se capita di sporcare l'altro... è un'occasione per iniziare ad "allungare le mani".

  • 10 11
    Credits: Cipolla

    9. In vino veritas, anzi complicitas

    Il vino potrebbe essere il compagno ideale per rompere il ghiaccio: mentre cucinate, tenete a portata di mano due calici e una bottiglia da degustare lentamente e con promettenti cin cin di sguardi. Bere può essere un atto estremamente sensuale, a patto che non si alzi troppo il gomito.

  • 11 11
    Credits: Cipolla

    10. Non dimenticare i piatti e cogli l'attimo!

    I piatti non si lavano mai alla fine, ma non pensate di poter sfuggire al noioso compito. Molto meglio lavarli già mentre si cucina, perché, come nota Paola "il pensiero funesto di una torre di stoviglie sporche potrebbe gettare ombra sul dopocena, distraendo gli amorosi sensi".
    E se dalla cucina si passa direttamente alla camera da letto? Nessun problema, la cena sarà ancora buona e gustosa, utile anche per riguadagnare qualche energia. Con tutta quella passione non sarà difficile accendere il fornello per riscaldarla...

/5

Si chiama Show Cucching ed è l'arte di cucinare abbinata all'amore. In diretta da Cibus 2010, 10 consigli di un famoso chef per conquistare e sedurre in cucina con un gustoso gioco di coppia.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te