Stimolazione neurale, una tecnica efficace contro lo stress

  • 1 6
    Credits: Shutterstock

    Il suo secondo nome è Ensenanza, che in spagnolo vuol dire "insegnamento", un chiaro riferimento ad insegnare, e quindi ripristinare, l'equilibrio perduto.

    «La Stimolazione Neurale è una tecnica bio-naturale integrativa rispetto alla medicina tradizionale e a quella alternativa che agisce sui principali plessi nervosi, ovvero i centri vitali, che possono essere compromessi dallo stress psicofisico - dice Miriam Maldolesi, vice presidente dell'Instituto Internacional de Estimulacion Neural Y Terapias Naturales e presidente Lombardia di Manos Sin Fronterias, associazione che si occupa di benessere attraverso la stimolazione neurale

    Scopo della tecnica è ristabilire la rete di connessione tra i neuroni per recuperare la trasmissione ottimale degli impulsi tra le cellule. In questo modo vengono ritrovati l’equilibrio e la corretta funzione degli organi che sono correlati ai plessi.

    Volta pagina per saperne di più.

  • 2 6
    Credits: Shutterstock

    Che cosa sono i plessi nervosi?

    «I plessi nervosi principali sono 6 e si trovano sulla testa e sulla colonna vertebrale. Stimolando con i polpastrelli delle dita questi centri vitali si origina  una reazione bio-elettromagnetica che, attraverso il sistema nervoso e tramite la rete neuronale, accelera  la naturale rigenerazione del corpo e raggiunge tutti gli organi e sistemi. Toccando i plessi nervosi lungo la colonna vertebrale potremo ad esempio agire sul fegato, sull’apparato respiratorio o su una situazione emozionale, rinforzandoci contro stress e ansia».                                                                  

  • 3 6
    Credits: Shutterstock

    In che misura la Stimolazione Neurale calma lo stress?

    «La Stimolazione Neurale agisce riequilibrando il sistema nervoso, e lo fa attraverso una ripresa della rete di connessione tra i neuroni che ristabilisce la trasmissione ottimale degli impulsi tra le cellule e la corretta funzione degli organi che sono correlati ai plessi.

    Agendo sulla rete neuronale combatte lo stress e a stimola la produzione di endorfine, “le molecole del buonumore”. Questa tecnica inoltre rinforza il sistema immunitario e con il trattamento  chiamato “depurazione del sangue” abbassa i livelli di cortisolo nel sangue.  

    I trattamenti di Stimolazione Neurale hanno una duplice beneficio diurno e notturno: di giorno portano ad un miglioramento dello stato d’animo e alla stabilizzazione dell’umore e di notte a godere finalmente di un sonno rigeneratore. Il  vantaggio non è solo a livello fisico ma anche psico-emozionale, perché migliorano i rapporti interpersonali che siano di coppia, familiari o con colleghi ed estranei» - risponde Miriam Meldolesi.                                                                                                                  

  • 4 6
    Credits: Shutterstock

    Cosa fa Manos Sin Fronteras?

    «Propone in tutto il mondo oltre a corsi  per il supporto a patologie gravi, per strutture e ospedali e centri di riabilitazione, corsi per lagestione dello stress e dell’aggressività all’interno delle scuole per personale docente e non docente, corsi per bambini ed adolescenti (diminuiscono iperattività, atti di bullismo e migliora il rendimento scolastico), corsi aziendali perché una esposizione prolungata allo stress può ridurre l’efficienza sul lavoro e causare problemi di salute, corsi per forze di polizia e soccorritori anche in caso di catastrofi naturali. corsi per sportivi per combattere ansia e crisi di panico prima delle competizioni e migliorare le performance, corsi per musicisti e ballerini per prevenire l'ansia da palcoscenico».

  • 5 6
    Credits: Shuttherstock

    Si può praticare anche da soli?

    «La Stimolazione Neurale nasce come tecnica di auto trattamento, tutti possono apprenderla frequentando i Corsi Base 1, Base 2 e Avanzato. Una volta appreso questo Insegnamento ci si può auto trattare e si può decidere di estendere questo aiuto anche agli altri. Apprendere la Tecnica e trattarci  i plessi nervosi per 5 minuti al giorno è un regalo che possiamo farci e che durerà tutta la vita, rendendoci più forti, stabili e sereni».

  • 6 6
    Credits: Shutterstock

    Che differenza c'è con l'osteopatia?

    Sia l’Osteopatia che la Stimolazione Neurale sono complementari alla medicina tradizionale e alle terapie mediche alternative.

    «L’Osteopatia è una metodologia di assistenza alla saluta basata sul contatto manuale per la  diagnosi ed il trattamento di diverse patologie. Si occupa principalmente dei problemi strutturali e meccanici di tipo muscolo-scheletrico a cui possono associarsi anche alterazioni funzionali degli organi e visceri e del sistema cranio sacrale. Si avvale di un approccio causale, ricercando le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi. Si consegue il titolo di osteopata frequentando un corso della durata di 5 anni.

    La Stimolazione Neurale è una tecnica che attraverso la stimolazione dei plessi nervosi e l’utilizzo dell’energia bio-elettromagnetica prodotta dal corpo, accelera l’attività della rete neuronale con una azione rigenerante sulle cellule. Con trattamenti costanti di solo 5 minuti al giorno, un tocco armonizzante- come una lieve digitopressione- il corpo si rafforza, si tengono sotto controllo ansia e stress e si rinforza il sistema immunitario. È una tecnica per riequilibrare corpo mente e spirito. Utilizzandola riusciremo quindi ad essere più forti, a vivere più sereni e con la consapevolezza che, una volta imparata la tecnica, potremo sempre essere di aiuto a noi stessi e agli altri» - conclude Miriam Meldolesi.

/5

Calma lo stress, riequilibrando la connessione tra cellule e impulsi nervosi. Ne parliamo con l'esperta Miriam Meldolesi, presidente dell'Istituto Internazionale della Stimolazione Neuronale e Terapie Naturali

Quando siamo molto stressati, subentra il “distress”, una patologia con sintomi fisici che si presentano in un primo tempo come transitori, per poi diventare permanenti. Ecco allora che nella persona subentrano pensieri fissi che generano frustrazione, ansia, negatività e mancanza di reazione di fronte agli eventi. Nel nostro corpo inizia una vera e propria rivoluzione: possono variare il numero delle connessioni nervose, dei neurotrasmettitori, aumentano ilivelli di cortisolo (l’ormone dello stress) nel sangue, assistiamo ad un invecchiamento precoce delle cellule e alla riduzione del microbiota intestinale e  alla  modificazioni in alcune aree del cervello.

Se lo stress è prolungato, l’insieme di circuiti cerebrali  che collega anche le diverse aree connesse con pensiero e memoria, va offline e la persona non riesce più a prendere decisioni e a capire cosa deve  fare. Le modificazioni neurologiche sono accompagnate da emozioni disfunzionali, alterazioni corporee, modificazioni epigenetiche. L’iperattivazione aumenta il rischio di depressioni e patologie auto immuni. Va sottolineato come nel nostro corpo,  in un processo a cascata, dopo il sistema nervoso entrino “in crisi” il sistema endocrino e a seguire il sistema immunitario.

La Stimolazione Neurale svolge anche un’azione preventiva ed è  inoltre utilissima nelle emergenze, nelle riabilitazioni e  nelle terapie del dolore Non vuol dire che utilizzandola non ci ammaleremo più, ma che le patologie potranno risolversi in modo più veloce. Continueremo naturalmente a usare i medicinali che ci vengono prescritti, ma ne vedremo aumentata l’efficacia riducendone al contempo gli effetti secondari negativi.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te