6 consigli di benessere se sei del Toro

  • 1 7
    Credits: Shutterstock

    Evita l'eccessiva indulgenza a tavola, la pigrizia nello sport e in genere tutto ciò che può farti accumulare peso.
    Per quanto riguarda l'anima: cerca di essere ottimisti e di avere più elasticità mentale, visto che sei un segno un po' testardo. Per tutto il resto, sfoglia la gallery.

  • 2 7
    Credits: Shutterstock

    Immergiti nella natura

    Essendo un segno di terra, il Toro ama la natura, anzi sembra nato per godere di tutto ciò che di "naturale" c'è: la bellezza, i colori, i sapori, i profumi, le consistenze, il tatto…insomma tutte le esperienze sensoriali gli forniscono la sua linfa vitale.

    Il suggerimento è di non disdegnare questo aspetto profondo del tuo essere taurino, ma di viverlo appieno tutte le volte che puoi.
    Una passeggiata nel parco, un trekking in montagna, un tuffo da uno scoglio ecc. insomma l'immersione nella natura a 360° gradi ti rigenerà!

  • 3 7
    Credits: Shutterstock

    Sport? Meglio quelli di gruppo

    Calmo, comodo e un po' indolente (a patto di non farlo arrabbiare), il Toro è tendenzialmente pigro: per praticare attività fisica con costanza, deve essere spinto da una motivazione convincente. Come ad esempio quella di stare in mezzo alle persone, visto che è per natura socievole e intraprendente.
    Meglio quindi gli sport di gruppo o quelli di squadra: nel primo caso, un allenatore carismatico lo spingerà a non abbandonare; nel secondo invece potrà mettere in pratica tutte le sue doti di leadership e di collaborazione.

  • 4 7
    Credits: Shutterstock

    Occhio ai pasti luculliani

    Amante com'è dei piaceri della vita, il Toro non disdegna quelli della buona tavola. Il suo palato ama assaporare tutti i gusti, scoprirne di nuovi per poi tornare alle piacevoli abitudini gastronomiche che lo fanno sentire coccolato. Ebbene, il rischio è quello di mettere su chili. Se poi ci mettiamo la sua proverbiale "comodità", il danno è presto fatto.

    Il suggerimento è quello di non privarsi dei cibi che piacciono ma solo quello di ridurre le porzioni, sempre se non vi vogliate trovare con le sembianze di un torello ben pasciuto!

  • 5 7
    Credits: Shutterstock

    Asseconda la tua concretezza

    Il Toro è il segno più pratico per antonomasia: concreto e stabile, dà molta importanza al fatto che le cose quadrino nella loro vita. Il lavoro, gli affetti, gli amici e tutto l'amabile contorno che fa di una vita ordinaria una stra-ordinaria non è un aspetto da trascurare per lui.
    Il consiglio quindi è di trovare i propri punti di riferimento e di impegnarsi per mantenerli, anche a costo di lottare. Le situazioni instabili, poco chiare, troppo campate in aria non fanno bene per te. Meglio ascoltare la tua voce interiore che ti spinge verso l'avere i piedi ben saldati a terra.

  • 6 7

    Zone del corpo vulnerabili

    Quelle del Toro sono legate alla regione del collo, in generale, e quindi agli organi corrispondenti: la gola (quindi laringe e faringe), la tiroide,e l'esofago.

    Il consiglio è quindi di prestare attenzione ai raffreddamenti che possono portare al mal di gola; alle affezioni gastroenterologiche; e alle eventuali disfunzioni degli ormoni tiroidei.

  • 7 7
    Credits: Shutterstock

    Un po' di ascolto di se stessi non guasta

    La sua salute è generalmente buona, grazie anche a ritmi di vita non particolarmente stressanti, ma non tutti possono concedersi quella calma che il segno richiederebbe perché ormai lo stile di vita è diventato per tutti più accelerato di quanto si vorrebbe.
    Il Toro non ascolta i segnali del corpo e tende a prolungare i tempi di lavoro oltre quello che la sua costituzione gli concederebbe, appunto per questo può andare incontro a degli stati di stress e debilitazione.

    Il consiglio è quello di ascoltare meglio se stessi per poter godere dei piaceri della vita con serenità.

/5

Tra dieta, affetti e salute generale, i suggerimenti per stare meglio con se stessi

Appartengono al segno zodiacale del Toro i nati tra il 21 aprile è il 20 maggio. Segno di terra, tradizionalmente associato all'amore per i piaceri della vita e a quello per la natura. Non a caso è un segno di primavera, quando cioè la natura si risveglia.

Chi è nato sotto questo segno conserva e distribuisce con giudizio le sue energie, per cui non è in genere un tipo snello ma tende ad avere una costituzione solida, tendente alla robustezza, se eccede a tavola.
È tendenzialmente sedentario e pigro, e quindi va un po' motivato nelle attività sportive.

Paziente e calmo per natura, deve il suo benessere agli affetti (coppia, amici, conoscenze varie), che per lui devono essere di qualità. Ama il contatto con la natura, lo sport all'aria aperta, ma senza troppa fatica, non ha problemi digestivi e spesso mangia a volontà, è una persona pacifica ma se viene provocata attacca, ha grande vitalità e resistenza. L'influenza psichica negativa dà origine alla testardaggine, alle fissazioni.
Per scoprire i consigli più adatti, leggi la gallery in alto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te