Trucchi salvalinea 

Mangiare non vuol dire ingrassare. Copia Drew Barrymore: lei fa tanti  piccoli spuntini, si concede anche i primi e non rinuncia al dolce

di Roberta Raviolo  - 24 Agosto 2010
Credits: 

Kika Press

 

Metti  a dieta la testa prima che il corpo.
 

L'insegnamento arriva dall'americano Paul  McKenna, autore di libri, conduttore di talk show su dieta e forma e,  soprattutto, consulente di fiducia di vip come Elle Macpherson, Naomi  Campbell e Drew Barrymore, le prove viventi che il suggerimento  funziona.

Prendiamo l'ultima delle tre, per esempio, golosissima di  dolci. Eppure è in linea perfetta. Perché ha imparato bene la lezione:  bisogna ascoltare solo la fame vera, non quella psicologica, che arriva  dall'insoddisfazione.
 
Uno dei  trucchi su cui il guru insiste tantissimo è fare sempre cinque o sei  piccoli pasti al giorno, a base di cibi sazianti come frutta, legumi e yogurt compatto.
"Ottimo" commenta la psicologa Francesca Baggio "perché  non si avverte la fame e non si ha la sensazione di stare a dieta".
 
Altro  escamotage per non ritrovarsi continuamente a spizzicare è quello di  iniziare il pranzo e la cena con una porzione media (60 g) di pasta o  riso integrali conditi con olio e verdure dolci, tipo pomodoro,  peperone, zucca. Bisogna masticare piano, dedicando al piatto almeno un  quarto d'ora. "In questo modo la sensazione di appagamento ha tutto il  tempo di raggiungere il cervello, azzerando il desiderio di cibi, per  così dire, più confortevoli" assicura l'esperta.

"I dolcetti,  ovviamente, non si dimenticano, ma così si impara a controllarsi e a  mangiarli due-tre volte alla settimana. Come un premio".
 
Attenzione agli spuntini che rovinano la linea.

Succhi di frutta: uno può arrivare anche fino a 80 calorie. Preferite  le versioni sugar free oppure preparatevi un frullato da allungare con  acqua fredda. Stesso sapore con 1/3 del potere energetico in meno.

Gelato: un cornetto industriale apporta circa 230 calorie. Meglio un gelato al  limone o al mandarino che ne hanno meno di 100, sono super rinfrescanti e  ricchi di vitamine. Potete anche sostituirli alla frutta, senza esagerare.

Bevande  frizzanti: il trucco per non berne troppe in estate? Un paio di  volte alla settimana concedetevene una al posto del caffè zuccherato,  dopo il pasto. Le bollicine aiuteranno anche la digestione.

Granita: sembra superleggera, ma quella industriale contiene ben 110 calorie a  confezione, come 1 yogurt intero o 1 spremuta. Non rinunciatevi, ma  consideratela un vero e proprio spuntino.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/trucchi-salvalinea$$$Trucchi salvalinea
Mi Piace
Tweet