• Home -
  • Salute-
  • Adolescenti: troppo sedentari anche nel week-end

Adolescenti: troppo sedentari anche nel week-end 

I ragazzi europei grassi e depressi: stanno troppe ore davanti al computer e alla televisione, soprattutto nel fine settimana

di Neva Ganzerla  - 21 Settembre 2010
Credits: 

iStockPhoto

 

Fino a pochi anni fa il week-end significava gite in bicicletta ed estenuanti partite a calcio nel campetto sotto casa.
Ora i ragazzi passano la maggior parte del loro tempo libero soli, praticando attività molto sedentarie.
 
Negli ultimi anni infatti le ore di televisione, videogiochi e computer sono aumentate notevolmente e, soprattutto, si sono concentrate nel fine settimana, a sfavore di attività più attive e salubri.
 
L'allarme parte da uno studio dell'Università di Saragozza, pubblicato sulla rivista Preventive Medicine, che ha coinvolto ben 3.278 adolescenti di tutta Europa, dai 13 ai 17 anni.
 
"Oggi c'è una vasta gamma di intrattenimenti elettronici. Le opportunità di divertimento sedentario sono molto più elevate di quelle delle generazioni passate" ha detto Juan Pablo Rey-Lopez, autore principale dello studio e membro del gruppo GENUD, un'organizzazione che studia i fattori coinvolti nell'obesità infantile.
Dopo aver somministrato alcuni questionari ai ragazzi, i ricercatori hanno notato che la concentrazione maggiore di ore davanti agli intrattenimenti elettronici è molto più alta nel week-end, soprattutto per il gruppo di ragazzi che dispongono di tv e consolle nella loro cameretta.
 
Quasi due terzi dei ragazzi e delle ragazze ha la televisione in camera, un fattore che, secondo i ricercatori, aumenta significativamente le probabilità di superare le due ore di visione che indicano le linee guida internazionali.
 
Anche durante la settimana però, l'uso di videogiochi è eccessivo: dal lunedì al venerdì, un terzo dei ragazzi ha trascorso più di due ore davanti a uno schermo, un tempo che supera quello raccomandato dall'Accademia Americana di Pediatria.
"È già un valore alto, ma nel lavoro abbiamo visto che durante il fine settimana aumenta ancora di più. Fino al 60 per cento degli adolescenti intervistati ha superato il tempo raccomandato" ha detto Rey-Lopez.
 
Rieducare i ragazzi al gioco e al divertimento all'aria aperta è molto importante poiché l'inattività fisica li espone a gravi rischi di obesità e depressione, che, se non risolte, avranno gravi conseguenze sulla loro salute da adulti.
 
Meglio mettere delle regole sugli orari in cui sono concessi tv e videogiochi e preoporre escursioni e gite domenicali, magari coinvolgendo anche i ragazzi nell'organizzazione in modo da renderli più responsabili e renderli più propensi a svolgere attività in gruppo.
 
I tuoi figli hanno problemi di peso? Chiedi un consiglio alle amiche del forum

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/videogames-troppo-tv-giocare-aria-aperta$$$Adolescenti: troppo sedentari anche nel week-end
Mi Piace
Tweet