Come eliminare i duroni dai piedi 

I duroni sono ispessimenti della pelle che si formano sulla pianta del piede. Ecco come eliminarli in 4 mosse

di Margherita Monfroni
Credits: 

Shutterstock

 

Scarpe inadeguate, movimenti scorretti del piede ed elevati livelli di attività fisica possono produrre pressioni ed attriti responsabili dell’insorgenza di calli e duroni, ovvero ispessimenti della cute che interessano nel primo caso i lati e la parte superiore dei piedi, nel secondo caso la pianta e la parte esterna di alluce e mellino (il quinto dito del piede).

A differenza dei calli, che solitamente si presentano come piccoli cerchi di colore giallo dolenti al tatto, i duroni non provocano dolore alla pianta del piede, appaiono più estesi e con margini meno definiti rispetto ai primi.

Ad ogni modo, sia in caso di calli che duroni sui piedi è consigliabile adottare alcuni accorgimenti.

1. Scegliere scarpe basse e comode

Innanzitutto è bene indossare calzature basse e comode, limitare l’utilizzo di scarpe col tacco che aumentano la pressione su calli e duroni, e indossare anche in casa le ciabatte, poiché l’attrito delle ossa dei piedi sul pavimento può favorire o aumentare la formazione degli ispessimenti cutanei.

2. Non incidere da sé calli e duroni

Seppur il trattamento di calli e duroni può essere effettuato in parte a casa, per la loro rimozione è necessario affidarsi alle mani esperte di podologi, dermatologi oppure estetiste specializzate.

Praticare autonomamente un’incisione dell’ispessimento cutaneo, infatti, può causare l’insorgenza di infezioni e peggiorare la situazione: meglio quindi limitarsi a procedere con un pediluvio a base di bicarbonato (due cucchiai per ogni litro d’acqua) seguito da un’esfoliazione leggera con la pietra pomice, ovvero una roccia magmatica che consente di ridurre l’ispessimento cutaneo.

3. Ricorrere all’acido salicilico

Tra le soluzioni più popolari per il trattamento di calli e duroni rientra l’acido salicilico, un ingrediente spesso contenuto in creme e unguenti che contribuisce ad ammorbidire lo strato superiore di pelle morta in modo da facilitarne la rimozione.

Attenzione però, poiché è importante evitare l’utilizzo di prodotti contenenti acido salicilico in caso di pelle sensibile, cute screpolata o aperta sopra o intorno a calli e duroni, e in presenza di condizioni che possono avere ripercussioni sulla circolazione, come diabete, arteriopatia periferica o neuropatia periferica.

4. Provare le solette

Il modo più efficace per prevenire la formazione di calli e duroni è individuare le cause scatenanti del problema: se è necessario ridurre pressione ed attrito su specifiche aree del piede, può essere d’aiuto l’impiego di plantari ortopedici, una soluzione che però, nei casi di problemi meccanici più seri, necessita di essere discussa con un ortopedico o uno specialista.

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/vita-sana/come-eliminare-duroni-piedi$$$Come eliminare i duroni dai piedi
Mi Piace
Tweet