Come stare seduti correttamente?

  • 1 5
    Credits: Shutterstock

    Recenti studi pubblicati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità indicano che i lavoratori che stanno seduti per lunghi periodi di tempo, fino a 8-11 ore al giorno, hanno il 40 per cento in più di probabilità di morire a qualunque età, a causa di una molteplicità di patologie e di malattie, rispetto alle persone che stanno sedute per meno tempo.

    Sebbene non possiamo evitare di stare seduti in ufficio, possiamo almeno imparare come ci si siede ovunque in maniera corretta, per mantenerci sani e in salute.

  • 2 5
    Credits: Shutterstock

    Alla scrivania

    Stare seduti alla scrivania davanti al computer per molto tempo può farsi sentire. Non sedendo con la postura corretta, è facile ritrovarsi con dolori alla schiena, al collo, alle ginocchia o con le mani e le dita che formicolano. Protrarre nel tempo queste cattive abitudini può portare alla Sindrome del Tunnel Carpale.

    Per sedersi in maniera corretta tieni la la schiena dritta, sposta i fianchi più indietro possibile e aggiusta l'altezza della sedia in modo che i tuoi piedi siano pari per terra e che le tue ginocchia si trovino all'incirca all'altezza dei tuoi fianchi o poco più in basso. Porta lo schienale della sedia ad un'angolazione di 100-110° e, se necessario, usa dei cuscini.

    Se la tua sedia ha uno schienale mobile, usalo per cambiare spesso posizione e aggiusta i braccioli in modo che le tue spalle siano rilassate, o rimuovili del tutto se pensi che siano di ingombro..

  • 3 5
    Credits: Shutterstock

    Sul divano di casa

    Anche quando siamo in relax sul divano di casa dobbiamo prestare attenzione a non assumere una postura scorretta che costringa la colonna vertebrale in una posizione non fisiologica, e che a lungo andare potrebbe causare problemi.

    Se alla sera, in un momento in cui siamo stanchi e la colonna vertebrale è già provata da un’intera giornata, ci sediamo sul divano assumendo una postura non corretta possiamo peggiorare una serie di problemi con il rischio di dolori alla schiena, alle gambe e alle braccia.

    Per evitare ciò la parte lombare della colonna deve essere appoggiata allo schienale del divano e non essere incurvata in avanti. Bisogna evitare di “sprofondare” nel divano, ma sedere facendo aderire glutei e schiena allo schienale; lo spazio tra la schiena e le cosce dovrebbe disegnare un angolo di 90 o 110 gradi.

    Se possibile, sarebbe meglio appoggiare anche la testa, in modo da rilassare tutta la muscolatura evitando contratture. Le gambe possono seguire la posizione seduta oppure essere sollevate.

  • 4 5
    Credits: Shutterstock

    In auto mentre guidi

    Sapere qual è il modo giusto per sedersi in macchina ti risparmierà un brutto mal di schiena e ti farà vivere ogni spostamento in auto in modo diverso.

    Innanzitutto non assumere una postura cadente quando sei in macchina. Se lo fai, dopo un po’ accuserai dei dolori, perché questo tipo di postura è estremamente stancante per la schiena quando viene mantenuta a lungo.

    Quando sali in macchina, dai la precedenza ai fianchi. La prima parte del tuo corpo a entrare deve essere il bacino, poi tutto il resto. Il peso del corpo deve concentrarsi sulle cosce, non sull’osso sacro. Una volta salita, la parte inferiore della tua spina dorsale deve essere a contatto con il sedile. Controlla di poter guardare facilmente negli specchietti retrovisori e assicurati di avere un comodo accesso a tutti gli strumenti di guida.

    Inoltre se i cuscini dei sedili dell'auto possono essere posizionati a tuo piacimento, trova la posizione giusta per alleviare la stanchezza delle gambe mentre spingi i pedali.

  • 5 5
    Credits: Shutterstock

    Mentre fai cyclette

    La cyclette è un ottimo strumento per mantenersi in forma e può essere usata comodamente a casa o in palestra.

    Per evitare traumi alle ginocchia e alla schiena, è importante però stare correttamente seduti su di essa. Prima di iniziare l'allenamento regola l'altezza del sellino, per effettuare una pedalata comoda. Dopo aver poggiato i piedi sui pedali, effettua una pedalata completa, fino a quando uno dei due piedi raggiunge il punto "morto" inferiore per verificare se il ginocchio forma una curvatura leggera di circa 25-30 gradi.

    Anche la posizione delle mani è molto importante: se ti alleni seduta posizionale sul manubrio alla stessa distanza delle spalle e con il gomito leggermente flesso, se ti alzi sui pedali per un allenamento più intensivo, posizionale invece all'estremità anteriore del manubrio.

/5

Sono mediamente 13 le ore che quotidianamente passiamo seduti: alla scrivania, a tavola, in auto o sul divano. Per evitare spiacevoli conseguenze e dolori alla schiena, impara qui quali sono le posizioni corrette da adottare

In auto, alla scrivania, a tavola e poi sul divano a guardare la Tv, ma anche in auto o sulla cyclette.

Quante ore trascorriamo seduti ogni giorno? Mediamente 12-15 ore. Inevitabile soffrire di mal di schiena o cervicale visto che capita a tutti di assumere posizioni errate.

Ma una soluzione per trovare un po’ di sollievo c’è ed è quella di imparare a stare seduti nel modo giusto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te