Pressione bassa? Queste le principali cause 

Se soffri di pressione bassa, ma non sai perchè, qui ti spieghiamo quali potrebbero essere le cause di questo disturbo

di Lidia Pregnolato
Credits: 

Shutterstock

 

Se si escludono i casi in cui la pressione bassa è una condizione normale, tra i fattori di rischio rientra sicuramente l’età in quanto, generalmente, gli anziani hanno maggiori probabilità di soffrire di ipotensione, soprattutto dopo i pasti.

Più nello specifico tra le cause della pressione bassa rientrano:

- l’anemia;

- l’assunzione di alcol e barbiturici che potrebbero interagire con i farmaci prescritti per curare l’ipertensione;

- l’immobilità protratta;

- l’uso di farmaci per curare l’ipertensione e i problemi cardiaci, come diuretici, betabloccanti e ACE inibitori, o per la terapia di disturbi come l’ansia, la depressione,  

- la disidratazione conseguente a eccessiva sudorazione durante l’attività fisica oppure a particolari condizioni come febbre, vomito e diarrea;

- la gravidanza;

- le infezioni gravi;

- le malattie cardiache;

- le patologie a carico del sistema nervoso centrale, come il morbo di Parkinson;

- specifici disturbi endocrini, come le patologie della tiroide e il diabete.  

L’ipotensione grave legata a vere e proprie manifestazioni di shock può essere invece causata da:

- infarto, aritmia ed embolia polmonare (shock cardiogeno);

- infezioni gravi (shock settico);

- un’improvvisa dilatazione delle arterie causata da avvelenamento, lesioni alla testa, insufficienza epatica, grave reazione allergica a farmaci o altro (shock da vasodilatazione);

- una consistente perdita dei liquidi conseguente a una grave emorragia esterna o interna, a una forte dissenteria, a significativi disturbi renali, all’abuso di diuretici o a ustioni profonde (shock ipovolemico).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/vita-sana/pressione-bassa-cause$$$Pressione bassa? Queste le principali cause
Mi Piace
Tweet