Proprietà e benefici dello yogurt: li conosci tutti?

  • 1 6
    Credits: Olycom

    Cosa cercare in un'etichetta Lo yogurt intero, rispetto a quello a base di latte scremato o parzialmente scremato, ha meno zuccheri anche se più grassi e calorie. Le versioni “light” di solito sono più dolci e spesso contengono la stessa quantità di zuccheri di un comune dessert. Oltre al lattosio, zucchero presente nel latte e nei suoi derivati, questi tipi di yogurt sono poi arricchiti di dolcificanti artificiali, saccarosio e fruttosio che li rendono non solo di scarsa qualità dal punto di vista nutrizionale, ma anche poco alleati della linea. Stai attenta a conservanti e coloranti. Spesso gli yogurt alla frutta contengono aromi che fanno risultare più gradevole il gusto e hanno coloranti che ne modificano il colore. Queste sostanze, insieme a conservanti come per esempio l’acido ascorbico e addensanti come gli amidi, li rendono meno salutari.

  • 2 6
    Credits: Olycom

    Contiene tanti fermenti: i pregi dello yogurt naturale Questo tipo di yogurt è più ricco di batteri buoni, microrganismi che assicurano un migliore funzionamento della flora intestinale. Nell’organismo svolgono un’azione detossinante, facilitano il processo digestivo e aiutano a combattere il gonfiore addominale. Per fare il pieno di questi microrganismi sceglilo con fermenti lattici vivi, in particolare lattobacilli e bifidobatteri che hanno una marcia in più: riescono ad arrivare attivi e integri nell’intestino e a proteggerlo. Abbinalo ai cereali integrali. Per avere una flora batterica in salute consuma lo yogurt bianco con cibi ricchi di fibre solubili come avena, crusca e orzo. Questi alimenti contengono prebiotici, sostanze che favoriscono la proliferazione di batteri buoni.

  • 3 6
    Credits: Olycom

    Come conservarlo Per farlo durare più a lungo, in modo che le sue proprietà non vadano perse, è meglio conservarlo nel ripiano più alto del frigorifero. In questo scomparto la temperatura oscilla tra i 4 e i 5 °C e consente alla flora microbica di mantenere caratteristiche che non determinano rischi per la salute. I batteri buoni di cui è ricco, con il passare del tempo tendono a perdere la loro vitalità e a diminuire. Il trucco per gustarlo al meglio? Tenere d’occhio la data di scadenza. Sistemando le confezioni con la data più vicina davanti a quelle che possono essere consumate successivamente, ti assicuri un prodotto sempre fresco e sano. Puoi mangiarlo anche scaduto. Se il vasetto è integro, consumalo senza problemi fino  a 7 giorni dopo la data di scadenza indicata sull’etichetta. Se lo hai già aperto da più giorni, meglio buttarlo perché il contatto con l’aria distrugge i fermenti.

  • 4 6
    Credits: Olycom

    Lo yogurt greco ha meno sodio. Intero o magro, ne apporta circa il 40% in meno rispetto a quello classico. È ideale se soffri di pressione alta. Abbinato alla frutta secca è ok contro i cali di concentrazione. La tirosina, un aminoacido che è presente nello yogurt, e gli acidi grassi omega 3 di cui sono ricchi mandorle, noci e nocciole, aiutano ad avere più memoria e attenzione. Con fitosteroli protegge dal colesterolo. Lo yogurt arricchito con queste sostanze di origine vegetale contrasta l’accumulo di quello cattivo (LDL). Prima di dormire aiuta a riposare meglio. Il merito è del triptofano, un aminoacido di cui è ricco, che fa aumentare il livello di serotonina e favorisce il rilassamento.

  • 5 6
    Credits: Olycom

    Lo yogurt di capra Naturale o alla frutta, rispetto allo yogurt di mucca è più ricco di vitamine e minerali. Grazie al maggiore apporto di potassio e magnesio, utili per la contrazione muscolare, è ideale per ricaricarsi di energia dopo l’attività fisica e per reintegrare i minerali persi durante l’allenamento. Rispetto allo yogurt di latte di mucca, apporta una maggiore quantità di calcio, prezioso per mantenere in buona salute muscoli e ossa. E vanta più vitamina B3, utile per combattere stanchezza e fatica soprattutto se pratichi sport intensi come corsa, nuoto e bicicletta. Ti mantiene in linea. Rispetto a quello di mucca ha 12 calorie in più  (per 100 grammi), ma ha meno grassi.

  • 6 6
    Credits: Olycom

    Lo yogurt vegetale Le alternative veg a base di latte vegetale (di soia, riso, mandorle e cocco) sono senza lattosio, uno zucchero contenuto naturalmente in quelli a base di latte di mucca, di capra o di pecora. Questa sostanza a volte dà problemi di digestione e causa gonfiori e altri fastidi per colpa dell’assenza di un enzima. Lo yogurt vegetale, essendone privo, può essere mangiato tranquillamente anche da chi è intollerante. Integra la vitamina D e il calcio. Lo yogurt derivante dal latte vegetale difetta di questi due nutrienti, utili per mantenere in buona salute le ossa. Confronta sempre le confezioni in commercio e scegli quello che ne è arricchito.

/5

Aiuta a regolare l’intestino e a mantenere la linea. Ma le sue virtù non finiscono qui. Soprattutto se trovi il tipo più adatto a te

In ogni stagione dell’anno lo yogurt è un prezioso alleato della salute: ecco perché non dovrebbe mai mancare nei menu quotidiani anche dei mesi freddi.

Nel periodo autunnale, quando il sistema immunitario tende a essere più debole, questo alimento difende l’organismo contro l’attacco degli agenti patogeni, aiuta a potenziarne le difese proteggendolo da raffreddori, influenza e altri malanni di stagione. Il merito è di alcune sostanze, paragonabili a dei veri e propri antibiotici naturali, tra cui le batteriocine.

Completo e super nutriente, può essere mangiato a colazione (ti dà energia), al posto del dolce a fine pasto (favorisce la digestione), all’ora della merenda per saziare e allontanare il senso di fame. Provalo a digiuno. Consumato lontano dai pasti è più efficace per la flora intestinale perché i microrganismi di cui è ricco riescono a superare con maggiore facilità l’aggressione da parte dei succhi gastrici e arrivare nell’intestino.

Sapevi inoltre che le versioni "light" sono spesso piene di dolcificanti naturali e che è meglio scegliere lo yogurt intero? Sfoglia la gallery e scopri tutte le proprietà e i benefici dello yogurt.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te