6 modi per calmare l’ansia

Credits: Olycom
1 6

RESPIRA CONSAPEVOLMENTE

Il respiro è il soffio che mantiene in vita un neonato fin dai primi istanti in cui fa capolino nel mondo. Respiramo circa venti volte al minuto, ma quasi sempre ripetiamo questa azione in maniera meccanica. Concentrarsi sul ritmo del proprio respiro costituisce uno strumento semplice, da utilizzare in qualsiasi contesto, per uscire da una situazione di stress e ritrovare la calma. Un errore frequente? Evita di velocizzare il ritmo: l'iperventilazione può aumentare la sensazione di agitazione e palpitazioni. Osserva con consapevolezza il tuo respiro. Chiudi gli occhi e senti l'aria che entra nel corpo dalle narici e attraversa il palato, la trachea e i polmoni. Mentre espiri, visualizza il flusso dell'ossigeno che percorre gli organi a ritroso, prima di ritornare nell'ambiente. Un movimento circolare che ti apre a emozioni e sensazioni profonde, in grado di riportare armonia e tranquillità. Discipline come il metodo Feldenkrais possono aiutare a trovare energia e vitalità grazie a un approccio consapevole alla respirazione, la prima strategia per combattere un attacco d'ansia.

/5

Piccole strategie d'urto per superare una giornata no

 

Gli ingredienti naturali aiutano a ritrovare il benessere con semplicità e dolcezza. Sfrutta il potere degli oli essenziali per creare profumazioni personalizzate e attivare un rilassamento profondo. L'acqua è rigenerante e calma la mente. Cosa ne dici di trasformare la tua casa in una piccola spa?

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te