In vacanza con il cane 

Nei ristoranti l’accesso ai cani è quasi sempre vietato. E gli hotel dog-friendly sono pochi. Quest’anno, però, c’è una novità: i pacchetti turistici ad hoc. Vediamo di cosa si tratta

di Anna Pugliese  - 12 Giugno 2012
Credits: 

Tips

 
Tag: animali, cani, vacanze

Per chi ama gli animali, l’arrivo delle vacanze è un momento delicato. C’è chi risolve lasciando il proprio amico a quattro zampe da un parente disponibile o in una pensione (e parte con qualche senso di colpa). E chi cerca di organizzare tutto in modo da portare il cane con sé. Ma trovare le strutture disponibili ad accogliere anche gli animali, specie se di taglia media o grande, non è facile. «Per rispondere alle tantissime richieste, abbiamo così messo a punto veri e propri pacchetti turistici su misura» spiega Elisabetta Corsini, educatrice della Siua, la Scuola di interazione uomo-animale, il centro di formazione sulle relazioni tra gli umani e le altre specie nato in provincia di Bologna nel 1997. Vediamo nel dettaglio questa novità.

Cacce al tesoro ed esercizi

«I pacchetti che proponiamo offrono relax, divertimento e, soprattutto, tante attività da condividere con il proprio animale» spiega Elisabetta Corsini. «Ogni struttura, infatti, ha personale qualificato ed è attrezzata con percorsi di mobility dog, cioè circuiti non agonistici dove superare, insieme al cane, ostacoli come lo slalom, l’altalena o i salti». Ma ci sono anche il dog orienteering, una sorta di caccia al tesoro su misura per i cani, e la ricerca olfattiva, per mettere alla prova, in modo divertente, il fiuto del proprio quattro zampe. O, per chi ne sente la necessità, i mini corsi di socializzazione, che insegnano come avvicinarsi a cani sconosciuti in modo corretto, senza il rischio di litigi. «Durante la vacanza, infine, gli ospiti possono imparare le tecniche per far giocare in modo sano e creativo i propri pet. O per risolvere eventuali problemi comportamentali» conclude l’esperta.

Full immersion nel verde

Tutte le mete sono immerse nella natura, in località che offrono tranquillità, tanti spazi per correre e agriturismi dove cani e proprietari possono alloggiare godendo di tutti i comfort. Tra queste ci sono Taipana, sulle colline friulane, Montefelcino, nelle Marche, e Salerno, nel mare del Cilento. «Ma stiamo aggiungendo nuove proposte per tutta l’estate». conclude Elisabetta Corsini. E i costi? La vacanza costa 800 euro a persona per una settimana (a mezza pensione o a pensione completa, a seconda delle località). Attenzione, però: per prenotare è necessario che il cane non sia ammalato, abbia fatto tutte le vaccinazioni e sia coperto da un’assicurazione (per saperne di più, tel. 051810387; www.siua.it).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/In-vacanza-con-il-cane$$$In vacanza con il cane
Mi Piace
Tweet