A Londra una mostra sui cappelli più strani del mondo

  • 1 5
    Credits: The Condé Nast Publications Ltd

    Hats, An anthology by Stephen Jones, la mostra dedicata ai cappelli più belli e strani del mondo. Al Victoria and Albert Museum di Londra fino al 31 maggio.

    La mostra è nata dalla collaborazione tra Stephen Jones, il più famoso designer di cappelli del mondo, e il Victoria and Albert Museum. I copricapi esposti sono più di 300 e spaziano da modelli egiziani del 600 avanti Cristo fino alle creazioni di Balenciaga anni '50 (opera di Jones ma non solo).

    Agyness Deyn wearing Stephen Jones for Comme des Garcons
    Nick Knight/Vogue
    © The Condé Nast Publications Ltd

  • 2 5
    Credits: Image courtesy of Justinephotography

    Il Victoria and Albert Museum espone i più bei (i più famosi, i più eccentrici) copricapi di tutti i tempi. Sono stati indossati da Audrey Hepburn, Ava Gardner e Marlene Dietrich, oppure dagli antichi Egizi. Li ha raccolti un "cappellaio" d'eccezione

    Stephen Jones, il più famoso designer di cappelli del mondo, ha impiegato più di due anni a esaminare le collezioni, gli armadi e gli archivi del Victoria and Albert Museum alla ricerca di copricapi di tutte le fogge. È riuscito a scovare modelli impensabili, come quelli usati in My Fair Lady o indossati in film da Ava Gardner e da Marlene Dietrich. La mostra si intitola Hats, An anthology by Stephen Jones e resterà aperta fino al 31 maggio.

    AnnaP hat by Stephen Jones, 2009
    Image courtesy of Justinephotography

  • 3 5
    Credits: Image courtesy of Justinephotography

    I cappelli esposti a Londra nella mostra Hats, An anthology by Stephen Jones provengono anche dalla collezione privata di Jones e da altre collezioni sia private che pubbliche (inclusa la Royal Collection) di tutto il mondo. Ci sono copricapi reali, un capello indossato da Madonna, un fez copto dell'undicesimo secolo...
    Bellissime e stravaganti le creazioni esposte realizzate dallo stesso Stephen Jones. Lo stilista, che si adopera fin dai primi anni '80 per il revival dell'arte inglese della moda, ha collaborato con molti fashion designers come Marc Jacobs, John Galliano (Christian Dior), Giles Deacon, Rei Kawakubo (Comme des Garçons) e da sempre veste un gran numero di star.

    Wash and Go by Stephen Jones
    Image courtesy of Justinephotography

  • 4 5
    Credits: Image courtesy of Johnnie Shand Kydd

    Hats, An anthology by Stephen Jones, la mostra dedicata ai cappelli più belli e strani del mondo. Al Victoria and Albert Museum di Londra (dal 24 febbraio al 31 maggio).
    Intanto goditi una visita virtuale alla mostra.

    Portrait of Stephen Jones
    Image courtesy of Johnnie Shand Kydd

  • 5 5
    Credits: Victoria and Albert Museum

    La mostra Hats, An anthology by Stephen Jones è accompagnata dall'uscita del libro illustrato che ha lo stesso titolo. Gli autori sono lo stesso Stephen Jones e Oriole Cullen (che si occupa di moda per il Victoria and Albert Museum), anche lei curatrice della mostra. L'introduzione è di John Galliano. Costa 19,99 sterline ed è possibile acquistarlo su Amazon. Ne esiste anche un'edizione limitata (solo 300 copie, di cui 260 in vendita), racchiusa in un box di seta, che è in vendita però solo nello store del museo e costa 200 sterline.

    La mostra Hats, An anthology by Stephen Jones è al Victoria and Albert Museum di Londra fino al 31 maggio.

/5

Il Victoria and Albert Museum espone i più bei (i più famosi, i più eccentrici) copricapi di tutti i tempi. Sono stati indossati da Audrey Hepburn, Ava Gardner e Marlene Dietrich, oppure dagli antichi Egizi. Li ha raccolti un "cappellaio" d'eccezione

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te