Adriano Celentano a Sanremo tra le polemiche 

Il molleggiato ha concluso una lunga trattativa e, alla fine, parteciperà come ospite al Festival della Canzone. Ma secondo molti è troppo pagato. Voi cosa ne dite?

di infiltrato  - 30 Gennaio 2012
Credits: 

Kikapress

 

Adriano Celentano c'è. Dopo settimane di trattative, tira e molla, conferme e smentite, qualche giorno fa è arrivata la notizia: il "molleggiato" sarà al Festival di Sanremo 2012 in qualità di ospite. Una partecipazione, la sua, che ha sempre suscitato e continua a suscitare molte polemiche.

Tutto è iniziato a metà dicembre quando, forse persino all'insaputa del conduttore Gianni Morandi, il direttore Mazzi annuncia che Celentano sarebbe stato presente a Sanremo, senza specificare il suo ruolo o il motivo della sua ventura apparizione.

La questione suscita immediatamente un polverone sui media: cosa farà Celentano a Sanremo? Canterà? Farà uno dei suoi monologhi? E soprattutto: quanto verrà pagato?

Ma dopo qualche giorno si cambia rotta: no, Celentano non sarà al Festival. Cos'è successo? Secondo le fonti vicine al Clan di Celentano, sarebbe intervenuto il Direttore Generale della Rai a bloccare l'intervento. Ma forse la Rai ha avuto dei problemi nell'accettare una richiesta obbligata di Adriano: la completa libertà editoriale sugli argomenti affrontati durante la sua partecipazione.

L'attesa continua a interessare i media, e nel polverone ci si mette anche la moglie di Celentano ed ex giudice di X-Factor Claudia Mori, che denuncia ancora una volta i vertici della Rai per aver ostacolato il marito. Morandi intanto dichiara di volere a tutti i costi il collega accanto a lui, addirittura nella conduzione. Intanto continua una sorta di battaglia tra la direzione della Rai e quella di Rai1.

Ma a spuntarla è la rete: il 27 gennaio viene infatti annunciata e confermata la presenza di Adriano Celentano al Festival di Sanremo. Di che tipo di performance si tratta? Presto detto: compenso di circa 350 mila euro a puntata, con una soglia di 700 mila; libertà editoriale vincolata al codice etico; nessuna interruzione pubblicitaria durante il "primo intervento". I dettagli sono, bene o male, nelle mani di Celentano.

Adesso tocca a voi dirci la vostra: secondo voi quella pattuita è una cifra adeguata o esagerata? Vi interessa sapere quello che Celentano avrà da dire durante il suo (o i suoi) monologhi sanremesi oppure preferireste sentire le canzoni?

Commentate senza peli sulla lingua oppure votate il nostro sondaggio su Celentano a Sanremo!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/adriano-celentano-sanremo-2012$$$Adriano Celentano a Sanremo tra le polemiche
Mi Piace
Tweet