Come scegliere un albergo 

Sei in partenza per un viaggio in Sardegna, a Madrid o Los  Angeles? Beata te. Ma, per non sbagliare albergo, prova a verificare di aver  seguito i nostri semplici consigli sulla scelta dell’hotel

 - 28 Aprile 2011
 

Bada alle stelle, ma non troppo. Sai come vengono  assegnate le stelle a un hotel? Numero di stanze (perché dovrebbe interessarmi  quanti siano i coinquilini?), presenza di alcune camere con servizi esterni (la  mia ha il bagno privato, cosa mi interessa degli altri?), numero di impiegati  dell’albergo… In realtà ci sono piccoli hotel a due stelle pulitissimi e  gradevoli. Per risparmiare presta attenzione anche a questi piccoli  gioiellini.

Verifica la location e la distanza della struttura  alberghiera dal centro storico o turistico. Molti hotel si trovano vicinissimi  agli aeroporti, per viaggiatori di passaggio, e non sono funzionali invece a chi  vuole visitare la città comodamente. I siti ufficiali degli alberghi indicano  sempre nella sezione Dove siamo o Mappa l’esatta posizione. Per controllare la  distanza tra le attrazioni che intendi visitare e l’hotel puoi usare Google Maps  che nella sezione Indicazioni stradali permette di creare percorsi tra due o più  punti della città. Si possono creare percorsi automobilistici o a piedi. In  questo modo verificherai l’effettiva comodità della struttura alberghiera da te  scelta.

Controlla sia Child Friendly. Non tutti gli hotel sono  adatti ai bambini. Se parti con i tuoi piccoli, assicurati che i pasti e gli  spazi comuni tengano in considerazione la loro presenza. E gli animali? Gli  hotel devono indicare se gradiscono o meno la presenza di cani e gatti. Entrambe  queste informazioni puoi averle telefonando alla reception dell’hotel che pensi  di prenotare.

Non sei certo la prima. In moltissimi sono sicuramente  passati dall’hotel che pensi di prenotare. Sul web lo strumento storico per  scegliere attraverso le recensioni di altri è Tripadvisor. Affidabile e  simpatico da leggere!

Scegli il quartiere (notturno) che fa per te. Per chi  cerca la pace e vuole dormire sonni sereni, sono da evitare le zone vivaci e  piene di locali. Questi stessi quartieri sono invece l’ideale per chi ama  tardare la sera: potrà godersi la festa e rincasare a piedi.

 

Trovi altri consigli intelligenti per i tuoi viaggi e le tue vacanze su questo blog    

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/albergo-hotel-vacanza-consigli$$$Come scegliere un albergo
Mi Piace
Tweet