• Home -
  • Salute-
  • Vivere meglio-
  • «Un milione di euro per passare in Rai? Facciamo che è agosto e vanno bene anche queste scemenze»

«Un milione di euro per passare in Rai? Facciamo che è agosto e vanno bene anche queste scemenze» 

Tutti la vogliono. Tutti la cercano. È la conduttrice tv più contesa
del momento. «Sì, sono stata dichiarata patrimonio dell'umanità» scherza. E stavolta tocca a lei rispondere a domande nello stile delle Invasioni...

di Maurizio Dalla Palma  - 13 Agosto 2008

È la star del piccolo schermo più richiesta del momento. Le tv le corrono dietro. Lei nega, ma ormai è chiaro che La7 dovrà lottare per tenersi Daria Bignardi, giornalista ed ex conduttrice del Grande Fratello, contesa da Rai Due e apprezzatissima per le interviste delle Invasioni Barbariche: molto intense, molto fashion, molto vip. Se ne parla soprattutto perché, stando a indiscrezioni, il suo agente avrebbe chiesto alla tv di Stato un cachet da un milione di euro. «Una scemenza estiva» chiosa la diretta interessata. Invece un senatore ha portato il caso Bignardi in Commissione parlamentare di vigilanza Rai. Qual è la verità?

Tutti la vogliono, tutti la cercano...

«Sì, sono stata dichiarata Patrimonio dell'umanità dall'Unesco» (Scherza).

Davvero ha chiesto un milione di euro per passare a Rai Due?

«Come il signor Bonaventura? Facciamo che è agosto e vanno bene anche queste scemenze».

Un giornalista può esser pagato così tanto?

«Probabilmente sì, se è bravo. Ma  dipende in quanti anni».

Lei andrà davvero a Rai Due?

«Non ne sono al corrente».

Dica la verità: cosa sta succedendo?

«Niente di strano. A La7 è cambiato il direttore ed è normale che il mio agente, visto il nuovo assetto, riceva proposte. O faccia valutazioni se si può continuare a fare il nostro prodotto al meglio. Normale, scontato».

Le Invasioni fanno immagine...

«In che senso? Detta così potrebbe sembrare superficiale. Non lo è. Mi piacerebbe fare la parte della supertalentuosa a cui le cose vengono senza fatica. Invece alle Invasioni si lavora parecchio».

Facciamo un gioco, quello che fa lei in ogni intervista. Preferirebbe andare in vacanza con Vladimir Luxuria o con il bel Giuseppe Lago, due naufraghi della prossima Isola dei famosi?

«Con Luxuria. Tifo per lei: quando è venuta alle Invasioni mi è sembrata una persona profonda. Mi sembra un fatto positivo che vada all'Isola. In Italia c'è gente che vede con fastidio i gay. La partecipazione a un programma per famiglie di un transessuale sensibile darà un'idea di normalità».

Vogliono costruire davanti a casa sua una moschea: sta zitta o protesta?

«A me piacerebbe avere un minareto davanti casa. Sarebbe una vista molto esotica».

Una gita con Massimo D'Alema o Walter Veltroni?

«A occhio mi sembra che Veltroni abbia un miglior carattere».

Un tè con Carla Bruni o con Veronica Lario?

«Con Veronica. Perché è più misteriosa. Sarei molto curiosa di conoscerla».

Ha una sbandata per un uomo più giovane: Riccardo Scamarcio o Nicolas Vaporidis?

«Scamarcio. Vaporidis è così giovane che potrebbe essere non mio figlio ma mio nipote».

Chi butta giù dalla torre: Simona Ventura o Raffaella Carrà?

«Mai Simona Ventura: il suo X Factor su Rai Due era il mio programma preferito. Ma mi sembrerebbe inelegante buttare una signora come la Carrà».

La ministra Mara Carfagna o la ministra Giorgia Meloni?

«Tengo Giorgia Meloni: ha un'aria più umana».

Anticipiamo i tempi. Sua figlia Emilia, 4 anni, vuole fare la Velina. Le direbbe: a) non se ne parla nemmeno; b) però continua a studiare.

«Le dico: non se ne parla nemmeno».

Sui giornali pubblicano l'intercettazione di una sua telefonata. Scopriamo che ha appoggi potenti o che fa raccomandazioni?

«Appoggi potenti no, e non credo funzionino per nessuno, alla lunga. Raccomandazioni? Qualche volta ho chiesto di dare una possibilità a colleghi bravi».

Quanti amori ha avuto?

«Alcuni. Ma ti sembra sempre che l'unico vero amore sia l'ultimo».

Si è sposata due volte: nozze e rotture son state dettate da passione o razionalità?

«Passione. Sono impulsiva».

L'infedeltà coniugale: può capitare o rivela un problema nella coppia?

«Rivela un problema. Non si dovrebbe dire né fare».

È vero che si emoziona prima di andare in onda?

«Vero. Ho le estremità gelate. Sarò emotiva».

Ha fatto il testamento biologico. Cosa c'è scritto?

«Non vorrei rimanere per anni senza coscienza, in balia della nutrizione artificiale, come Eluana Englaro. Per questo ho delegato mio marito, nel caso fosse necessario, a decidere per me».

Giuliano Ferrara la pensa diversamente. Lo butterebbe giù dalla torre?

«Non capisco le sue posizioni su aborto e morte assistita. Le battaglie ideologiche mi fanno paura».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/c2-abun-milione-di-euro-per-passare-in-rai-facciamo-che-e-agosto-e-vanno-bene-anche-queste-scemenze-c2-bb$$$«Un milione di euro per passare in Rai? Facciamo che è agosto e vanno bene anche queste scemenze»
Mi Piace
Tweet