Campania 

Punta Licosa, a Castellabate. La bellezza di questa spiaggia va cercata in un arenile integro dalla sabbia dorata e in un mare con i fondali rocciosi ricchi di flora e posidonie

di Anna Folli  - 12 Maggio 2006

Dove si trova

Nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in provincia di Salerno (tel. 0974719911, www.pncvd.it).

Come raggiungerla

A Punta Licosa si arriva dall’autostrada Salerno-Reggio Calabria, uscendo al casello di Battipaglia e dirigendosi verso Castellabate. Ci si ferma tra Castellabate e Ogliastro Marina, poi si seguono le indicazioni.

Perché sceglierla

È un luogo legato all’antica leggenda della sirena Leucosia, trasformata in scoglio dopo essersi gettata dalla rupe per un amore non corrisposto. Ma al di là del mito, la bellezza va cercata in un arenile integro dalla sabbia dorata e in un mare con i fondali rocciosi ricchi di flora e posidonie.

Dove fermarsi

A Santa Maria di Castellabate. Chi desidera una vacanza esclusiva, può scegliere Palazzo Belmonte, una dimora di caccia appartenuta a un’aristocratica famiglia locale con un’incantevole posizione tra il parco e il mare (tel. 0974960211, camera doppia 350 euro). Vista spettacolare anche dalla terrazza dell’agriturismo La Mola, in un antico palazzo ristrutturato (camera doppia 114 euro, tel. 0974967053). E per gustare un’ottima cucina campana, si può prenotare un tavolo al ristorante La Taverna del Pescatore (tel. 0974968293).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/campania$$$Campania
Mi Piace
Tweet