Che meraviglia la primavera in Italia

  • 1 4
    Credits: De Agostini

    Non è necessario volare oltre oceano per regalarsi un viaggio da sogno. Nel Paese più bello del mondo, l'Italia, ci sono luoghi perfetti per una vacanza di primavera. Ve ne suggeriamo tre

    Sapori e relax in Toscana
    Colline tempestate di vigneti, ulivi e boschi di querce. La Val d'Orcia (tel. 0578 671122, www.terresiena.it) è una terra così affascinante e ricca di tesori che l'Unesco l'ha riconosciuta Patrimonio dell'Umanità. Il suo cuore è Siena, rosso come le sue caratteristiche terracotte. La sua vera essenza è il corollario di borghi incastonati nei colli.
    Da Montalcino, famoso nel mondo per il suo vino Brunello, a Pienza con un delizioso centro storico ricco di palazzi sontuosi, chiese e invitanti negozietti che vendono il tipico pecorino profumato di timo e santoreggia. Una visuale suggestiva della Val d'Orcia si gode dalla torre merlata di Radicofani, un antichissimo borgo con un castello feudale dell'epoca carolingia. La rocca domina la via Cassia su cui sorge un altro splendido borgo: l'elegante cittadina di San Quirico d'Orcia con la bellissima chiesa romanica della Collegiata e gli splendidi cinquecenteschi giardini all'italiana Horti Leonini. In primavera gironzolare con calma per i villaggi è piacevole anche perché già si sa che a fine giornata ci si potrà lasciare andare alle coccole in una delle numerose Spa da sogno che punteggiano la zona. La trecentesca Locanda del Loggiato (tel. 0577888925, www.loggiato.it) di Bagno Vignoni, per esempio, propone il pacchetto Benessere che prevede tre notti più un massaggio con campana tibetana, pietre tiepide e un bagno disintossicante a partire da 580 euro a coppia.

    Il panorama della Val d'Orcia ci viene invidiato da tutto il mondo (foto)

  • 2 4
    Credits: De Agostini

    Non è necessario volare oltre oceano per regalarsi un viaggio da sogno. Nel Paese più bello del mondo, l'Italia, ci sono luoghi perfetti per una vacanza di primavera. Ve ne suggeriamo tre

    Mare e cultura in Sicilia.
    Nella  più calda delle nostre isole i mandorli sono in fiore e il sole è già piacevole sulla pelle. Per uscire dai classici itinerari e passare da una spiaggia a un sito storico in un solo giorno, Selinunte è il punto di partenza ideale. Visitare il suo parco archeologico a picco sul mare, che con le rovine dei suoi cinque templi è tra i più grandi d'Europa, è come tornare ai tempi dell'Antica Grecia. Alle spalle c'è Castelvetrano, con un piccolo centro ricco di storia dove palazzi rinascimentali si mescolano a chiese barocche. E davanti il mare con le sue spiagge deserte tra Marinella di Selinunte e Porto Palo, le dune sabbiose della Riserva naturale del fiume Belice e le calette dove le tartarughe Caretta Caretta depositano le uova.
    Spostandosi verso Trapani, diretti a Erice, il famoso borgo arroccato sulla cima di monte San Giuliano, si passa per il tempio di Segesta: un capolavoro che si erge in solitudine tra le colline ocra. È uno dei meglio conservati e vale la pena visitarlo, anche perché nello stesso sito c'è il Teatro che offre un panorama suggestivo sul golfo di Castellammare. Tra queste bellezze, il b&b Villa Sogno (tel. 0924 941038, www.villasogno.it) di Castelvetrano è la base perfetta per la vacanza. Nel silenzioso e curatissimo giardino circondato da ulivi secolari c'è la piscina, una piccola palestra e un villino con due alcove, le camere superior. La notte con colazione (rigorosamente bio) in una delle cinque doppie della villa centrale costa da 60 euro.

    La costa trapanese offre spiagge dove si può già prendere il sole (foto)

  • 3 4
    Credits: Getty

    Non è necessario volare oltre oceano per regalarsi un viaggio da sogno. Nel Paese più bello del mondo, l'Italia, ci sono luoghi perfetti per una vacanza di primavera. Ve ne suggeriamo tre

    Arte e natura in Umbria
    Perugia è una città da scoprire senza fretta, ma con occhi attenti che leggano la sua storia, raccontata dalle mura etrusche e medioevali che racchiudono le bellezze di questo museo a cielo aperto. Partendo da piazza IV Novembre, ci si perde in un saliscendi di vicoli e piazzette, attraverso i cinque rioni della città. Per orientarsi, c'è la guida "Perugia nascosta" (si scarica da http://turismo.comune.perugia.it) con cinque proposte di trekking urbano per conoscere tutti i tesori della città. E dal 19 al 22 marzo c'è un festival speciale: Breakfest (www.breakfest.it) allieta il momento del risveglio con degustazioni guidate di prodotti per la colazione, i trattamenti della "Beauty farm del mattino" e un'originale mostra sulla radiosveglia.
    Chi vuole può dedicarsi alla scoperta dei dintorni, dai castelli di Todi ai boschi della Verna, senza paura di rimanere deluso. L'associazione culturale Monti del Tezio (tel. 3356 726766, www.montideltezio.it) organizza escursioni a piedi e in bici nella campagna perugina. Si dorme in un parco secolare tra le colline: il Castello dell'Oscano di Cenerente (tel. 0756901 25, www.oscano.com) promette specialità della cucina locale con doppie da 260 euro in mezza pensione.

    Perugia è un museo a cielo aperto. Nella foto piazza IV Novembre con il palazzo dei Priori

  • 4 4

    Le guide più belle per le tue vacanze

    Ogni settimana in edicola, insieme a Donna Moderna trovate un volume di Italia (in tutto 16 volumi). Con soli 12,90 euro in più, oltre al giornale, si comincia a sognare la prossima vacanza. Regione dopo regione le guide raccolgono oltre 15 mila immagini dei paesaggi più belli, tante informazioni sulla storia e l'arte, le tradizioni e la gastronomia. Il tutto arricchito da fantastiche mappe satellitari. Dal 26 febbraio al 4 marzo in edicola ci sarà il volume dedicato alla Campania.

/5

Perché affrontare un lungo viaggio all'estero quando da noi ci sono

dei luoghi unici al mondo? Spiagge dove prendere il primo sole, colline dove passeggiare nel verde e borghi dove rivivere il fascino della storia

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te