5 anni di prigione al figlio di Michael Douglas

  • 1 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

  • 2 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

  • 3 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

  • 4 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

  • 5 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

  • 6 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

  • 7 7
    Credits: Kikapress

    Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina, dei quali uno è già stato scontato negli ultimi mesi in attesa della decisione della corte

    Secondo alcuni commentatori infatti, la sentenza sarebbe troppo clemente: di solito vengono assegnati dieci anni agli spacciatori: potrebbe essere stato riservato un trattamento di favore all'erede di una celebre dinastia di star di Hollywood?

    In ogni caso, papà Michael ha accolto con dolore la notizia, scoppiando in lacrime in tribunale e infine, in diverse interviste, addossandosi tutte le colpe e la responsabilità delle azioni del figlio

/5

Sta facendo discutere l'America la sentenza che ha visto Cameron Douglas, figlio di Michael e nipote di Kirk, condannato a cinque anni di reclusione per possesso di eroina e traffico di metanfetamine e cocaina

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te