Canalis e Clooney, verità o bufala? 

Alzi la mano chi ha pensato almeno una volta che la storia tra il bel George e l'ex velina Elisabetta fosse solo una trovata pubblicitaria: a metterlo nero su bianco ora è una rivista francese. Ragionevole dubbio o provocazione gratuita?

di infiltrato  - 14 Marzo 2011
Credits: 

Kikapress

 

Quando, meno di due anni fa, ha cominciato a circolare sulla rete e nelle redazioni la notizia della relazione tra Elisabetta Canalis e George Clooney abbiamo fatto tutti la stessa faccia. Ed era un'espressione decisamente poco convinta. Ci sembrava che la favola dell'ex velina e star della televisione nostrana diventata tutto d'un tratto la compagna dell'attore più desiderato e sognato dalle donne di tutto il mondo fosse fin troppo straordinaria per essere vera. Nei mesi successivi la realtà sembra aver dimostrato il contrario, a partire dal red carpet del Festival di Venezia del 2009 in cui i due erano apparsi, per la prima volta pubblicamente, mano nella mano, azzerando immediatamente ogni dubbio.

Ora però la rivista francese Voici torna all'attacco: Elisabetta e George non sono davvero insieme, la loro storia d'amore è una clamorosa bufala. Quali sono i punti fondamentali che hanno portato il gossip d'oltralpe in questa direzione?

1. Eccesso di freddezza nelle loro rare apparizioni pubbliche

Vero: Eli e George non sono stati praticamente quasi mai visti baciarsi durante i numerosi red carpet ed eventi che li hanno visti protagonisti assoluti agli occhi dei fotografi: al massimo una carezza distratta o un abbraccio? Per una storia così passionale? Senza contare il tempo che i due passano loro malgrado separati, a causa dei molti impegni reciproci.

2. Assenza di programmi per il futuro

Vero: George l'ha detto con chiarezza in un'intervista recente, ma è comunque storia nota alle cronache: non ha alcuna intenzione di risposarsi, mai e poi mai. Ma anche qualunque altra domanda sui loro progetti per il futuro viene programmaticamente svicolata, dall'uno e dall'altro, frettolosamente, a volte con ironia o sarcasmo. Nascondono qualcosa?

3. Troppo amore per la loro privacy

Vero: è chiaro, ognuno ha diritto alla sua privacy, anche un personaggio pubblico, ma il contrasto tra l'enorme popolarità dei due personaggi, soprattutto nel nostro paese, e la difficoltà di avere un qualsiasi tipo di dettaglio sulle loro abitudini private, è quantomeno inusuale. Non per forza sospetto, ma inusuale.

Ma queste sono osservazioni che abbiamo fatto anche noi nel corso dei mesi e che potrebbero far parte semplicemente del loro stile: niente di male. Ma se provassimo a immaginare, per amor di narrazione, che fosse davvero tutta una costruzione, un'invenzione, una bufala, quali sarebbero i motivi alla base di questa scelta? Secondo i più maligni, per esempio, Clooney avrebbe preso al suo fianco Ely per mettere a tacere certe voci insistenti sulla sua misteriosa vita privata. Puro complottismo o c'è un fondo di verità? Voi cosa pensate?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/clooney-canalis-bufala-vero$$$Canalis e Clooney, verità o bufala?
Mi Piace
Tweet