Come risparmiare la batteria dello smartphone

  • 1 4

    Su iPhone come sugli altri smartphone, è importante regolare la luminosità in modalità “auto” così il telefono bilancia in automatico la luce dello schermo e si evita un dispendio di batteria inutile. Per attivare questa funzione è molto semplice, basta cercare nelle impostazioni schermo e attivare la voce “auto”, diversamente su un iPhone basta cliccare su “Luminosità automatica” sempre in impostazioni. Soprattutto sugli schermi grandi il risparmio diventerà consistente.

  • 2 4

    Un elemento che “consuma” la batteria degli smartphone è lo sfondo animato o wallpaper, è come avere un video sempre attivo in movimento. Meglio uno sfondo scuro, ancora meglio se completamente nero, così il telefono non dovrà consumare energie per riprodurre l’immagine o addirittura qualcosa in movimento. Allo stesso modo è meglio evitare di avere moltissime applicazioni o widget (ad esempio il meteo) che consumano parecchio. Per fare “pulizia” delle app che non utilizziamo possiamo scaricare l’app Startup Cleaner 2.0 che permette di cancellare le app indesiderate e che utilizzano inutilmente batteria.

  • 3 4

    Altre due funzioni da disattivare quando non utilizziamo sono: Wi-Fi e GPS. In questo modo se non abbiamo bisogno di navigare su Internet o non c’è nessuna rete disponibile a cui collegarci possiamo spegnere il Wi-Fi, in questa maniera andiamo a risparmiare sulla batteria. Lo stesso vale per il segnale GPS utile nel momento in cui usiamo il telefono come un navigatore, ad esempio usiamo Google Maps per rintracciare una via, o per farci guidare in un preciso punto. Oltre a questo il segnale GPS serve per geolocalizzarci, ad esempio sui social network come Facebook quando vogliamo inserire un “luogo” nel nostro stato, oppure su Instagram nel momento in cui usiamo la funzione “Aggiungi alla mappa foto” e quindi possiamo inserire il luogo in cui è stata scattata la fotografia.

  • 4 4

    Molte applicazioni come Dropbox permettono di sincronizzare in automatico dati, fotografie e documenti. Questa funzione in realtà fa consumare molta batteria, perché il telefono funge da “backup” e quindi tramite Wi-Fi oppure in 3G è costretto a lavorare. E’ consigliabile disattivare questa funzione e per farlo è molto semplice, basta andare in Impostazioni > Account e sincronizzazione > Sincronizzazione automatica ed elimina il segno di spunta.

/5

Per evitare di avere il telefono sempre scarico, ecco qualche consiglio utile da seguire per aumentare la durate della batteria

Devi prendere appunti? Scopri tutte le app che fanno al caso tuo

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te