Con Einstein in giro per l'Europa 

Le sue radici sono qui, tra Germania e Svizzera. E per
ricordare il genio che ha stupito il mondo nel 2005, anno
della fisica, ci sono mille appuntamenti curiosi e divertenti

di Francesca Ardigò  - 27 Aprile 2005

Nel 2005 il mondo festeggia la Fisica e ricorda Albert Einstein. Un genio, ma anche un uomo ironico e dai mille interessi. Partiamo quindi per un viaggio nei luoghi dove ha vissuto ed elaborato le sue teorie più rivoluzionarie.

>>A Ulm, la città natale

Prima tappa d'obbligo è Ulm, città natale di Einstein, nel sud-ovest della Germania. La casa in cui vide la luce è andata distrutta e al suo posto, in Bahnhofstrasse, ci sono una targa e un memoriale di 28 blocchi di granito che simboleggiano il tempo. Qui, da vedere, c'è la Cattedrale Ulmer Münster, con il campanile più alto del mondo. Per godere lo spettacolare panorama bisogna però salire 768 scalini.

Da non perdere un giro nel romantico quartiere medievale dei pescatori, con le case di legno affacciate sul fiume Blau. Qui puoi dormire nell'hotel Schiefes Haus (tel. 0049/731-967930; www.hotelschiefeshausulm.de) un palazzo del Duecento, dove una doppia con prima colazione costa da 140 euro. Da Ulm, 580 chilometri verso nord, si raggiunge Berlino, dove Einstein visse e lavorò dal 1914 al 1932. Per seguire le sue tracce ci sono passeggiate guidate (tel. 30-4553028; www.stattreisenberlin.de) che vi portano all'Università e alla sinagoga dove il genio della fisica suonava il violino.

Il calendario degli eventi per festeggiare l'anno mondiale della fisica

Al Berlin Kronprinzenpalais dal 16 maggio al 30 settembre è di scena Albert Einstein, ingegnere dell'Universo (http://einsteinexhibit.mpiwg-berlin.mpg.de), mostra interattiva dove si possono fare esperimenti, come generare una scarica elettrica con il primo condensatore della storia: la bottiglia di Leida. Per dormire, in centro, c'è l'Askanisher Hof (tel. 8818033; www.askanischer-hof.de), in stile liberty, dove una doppia costa 145 euro. Venti minuti di treno e si arriva a Potsdam, per vedere la Torre di Einstein sulla Collina del telegrafo, un osservatorio-laboratorio, sorprendente esempio di architettura moderna alla cui progettazione ha partecipato anche il grande scienziato. Lo si scopre nella vicina Kutschstall dove, fino al 26 giugno, si visita Una Torre per Albert Einstein.

A soli 6 chilometri da qui c'è Caputh, il "rifugio" estivo di Einstein. È l'occasione per passeggiare, come faceva lui, tra i boschi e lungo i laghi di Havel. Per tutto maggio si visita anche la sua casa.

>>Tra Zurigo e Berna

A Zurigo Einstein si trasferì nel 1896. Tappa d'obbligo, dopo aver ammirato le torri della Cattedrale di Grossmünster, è l'ETH, l'Istituto federale svizzero di tecnologia, dove lo scienziato studiò e insegnò matematica e fisica. Ma tra le sue passioni c'era anche la vela, quindi come lui, concediti un po' di relax e fai una tranquilla gita in barca sullo Zürichsee (Schiffahrtsgesellschaft, tel. 0041/44-4871333; www.zsg.ch). Per dormire, affacciato sul fiume, c'è l'Hotel Limmatblick (tel. 2546000; www.limmatblick.ch) dove una doppia costa da 140 euro.

Il calendario degli eventi per festeggiare l'anno mondiale della fisica

Ultima meta del nostro viaggio è Berna, dove Einstein si trasferì nel giugno del 1902. Nella sua casa, oggi museo (49 Kramgasse; tel. 31-3120091; www.einstein-bern.ch), ha visto la luce la Teoria della Relatività. Al suo interno trovi anche un laboratorio dei primi del Novecento. Ci sono dei tour, organizzati dall'Università (tel. 3711017; www.stattland.ch), nei luoghi legati alla sua vita: dalla prima camera in affitto all'ufficio brevetti dove lavorava. Dal 16 giugno al 17 aprile 2006, all'Historisches Museum Bern c'è Albert Einstein (1879-1955). Una mostra che racconta la storia del genio della fisica spiegando la Teoria della Relatività e portandovi in un viaggio virtuale attraverso il cosmo.

Fuori dal museo, dal 16 giugno al 18 ottobre, un Parco tematico rappresenterà le invenzioni dall'età della pietra a oggi. E, ogni sera, dal 6 al 14 agosto, saranno di scena gli Energy Show, spettacoli tra effetti speciali e giochi di luce. Per dormire vicino alla Torre dell'orologio c'è l'essenziale Goldener Schlüssel (tel. 3110216; www.goldener-schluessel.ch), dove una doppia con prima colazione costa circa 100 euro.

>>Negli Usa la mostra più bella

Oltre all'Europa anche il resto del  mondo ricorda il grande scienziato. Speciale l'appuntamento a Los Angeles dove, fino al 29 maggio, allo Skirball Cultural Center (www.skirball.org) si tiene una grande mostra che ne coglie gli aspetti più personali. Girando per le sale, infatti, trovi sì manoscritti scientifici, ma soprattutto foto di famiglia, lettere d'amore, diari e il suo telescopio. E persino la lettera sull'energia nucleare scritta al Presidente Roosevelt nel '39.

Il calendario degli eventi per festeggiare l'anno mondiale della fisica

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/con-einstein-in-giro-per-l-europa$$$Con Einstein in giro per l'Europa
Mi Piace
Tweet